Porta Elisa News

Moriconi davanti alle sue responsabilità: se arriva Belardelli se ne assumerà le conseguenze

martedì, 10 luglio 2018, 08:16

Passano le ore, anche gli ultimatum come quello di Pietro Belardelli che a un quotidiano cartaceo nei giorni scorsi aveva parlato della possibilità di attendere sino a lunedì. Storie, in realtà l'imprenditore con precedenti a dir poco burrascosi a Lecco e Castel di Sangro tra gli altri, ancora conta di rilevare una Lucchese ormai esanime. 

Nella giornata di ieri Arnaldo Moriconi ha avuto contatti con esponenti politici di ogni colore, sindaco compreso, oltre che con Grassini. Il tentativo, ancora una volta, per evitare un fallimento che rischia di coinvolgerlo, è stato quello di convincere che la scelta su Belardelli è l'unica possibile e in qualche modo di dare una copertura. Un tentativo respinto al mittente anche da parte di molti degli interlocutori politici che hanno ribadito come la scelta sia sua e solo sua. 

E la tifoseria? Praticamente nessuno, se non qualcuno in preda al comprensibile panico vuole Belardelli. In molti chiedono che sia Moriconi a pagare  i 461mila euro della ricapitalizzazione e poi, con un minino di respiro, a cercare un compratore affidabile. Ma per altri è tutto inutile: c'è solo da pensare a come ripartire da una categoria dilettantisca. Il tutto mentre il sindaco prova a svolgere il suo compitino in attesa di allargare le braccia e dire che non c'è stato nulla da fare. Un quadro deprimente, da qualunque lato lo si osservi. 


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 17 luglio 2018, 18:49

Moriconi continua a giocare su più tavoli

Il titolare della Sice avrebbe incontrato la cordata rappresentata da Fabio Bettucci, che fa capo ad una multinazionale farmaceutica veneta. Ma non è l'unica trattativa sul tavolo perché Moriconi ne sta intrattenendo anche altre


martedì, 17 luglio 2018, 09:40

Galligani, Lucca United: "Decideremo nei prossimi giorni se ricapitalizzare, ma con le nostre forze"

Il presidente della cooperativa dei tifosi annuncia che nei prossimi giorni verrà decisa la linea sulla ricapitalizzazione per la quale c'è tempo sino al 29 luglio: "Non sapevamo della proposta di Grassini, ma in ogni caso, come sempre, faremo da noi"



lunedì, 16 luglio 2018, 20:53

Dopo la corsa iscrizione, ecco tutti gli scenari

In ballo per subentrare a Bini, attualmente proprietario della Lucchese, e a Moriconi, ci sarebbero due-tre situazioni: da Fabio Tettucci e una azienda farmaceutica del nord a Alessandro Sturba e, ancora, qualche imprenditore locale


lunedì, 16 luglio 2018, 08:46

Diretta on line: confermato il deposito di tutta la documentazione necessaria!

Il giorno più lungo: Gazzetta lucchese ha seguito, unico organo di informazione, passo dopo passo sino a Roma tutti gli sviluppi del ricorso contro l'esclusione al campionato, che è arrivato a pochi minuti dal termine ultimo. La cronaca della giornata