Porta Elisa News

Menichini, l'allenatore di oggi: e domani?

mercoledì, 18 luglio 2018, 10:08

Praticamente senza ancora un proprietario che guardi al futuro, con una manciata di giocatori in rosa, di cui solo uno (Tavanti) in grado di essere titolare, ma con un allenatore e un vice contrattualizzati. E' uno dei tanti cortocircuiti rossoneri di questi giorni frenetici, in cui tutto è ancora in discussione.

Leonardo Menichini, e il suo vice D'Urso, sono a tutt'oggi sotto contratto della Lucchese con un biennale, ma la loro permanenza è tutt'altro che scontata visto che è molto probabile che chi dovesse decidere di acquisire la società (ma Moriconi cederà davvero il pacchetto di maggioranza?) si porterà dietro un tecnico di fiducia.

Manichini, che a differenza di Fabrizio Lucchesi, non è stato contattato nei giorni della ricapitalizzazione e a cui nessuno ha chiesto le dimissioni, resta dunque l'attuale allenatore della Lucchese in attesa degli eventi. Di certo, se chi avrà le redini del club deciderà di sostituirlo, dovrà provare a trovare un accordo anche con l'ex tecnico, tra gli altri, della Reggiana e della Salernitana che quando ha firmato il contratto con i rossoneri tutto si sarebbe immaginato meno che di un caos del genere. Sembra un secolo fa, ma la sua firma è di solo un mese fa. 

Nel frattempo, in una sorta di totoallenatore, impazzano i nomi dei possibili successori, una scelta che sarà comunque legata alla nuova proprietà: da Giancarlo Favarin a Oberdan Biagioni, passando per Francesco Monaco. 


Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 19 settembre 2018, 19:42

Jovanovic in dubbio per Pistoia

L'attaccante si ferma per un guaio muscolare e la sua presenza in campo contro gli arancioni è in dubbio. Favarin ragiona se riproporre il 4-3-3 o tornare al 3-5-2


martedì, 18 settembre 2018, 18:45

Arriveranno i rinforzi o no?

Mentre la squadra ha ripreso gli allenamenti, una domanda continua a frullare nelle menti dei supporter e riguarda il mercato: arriveranno almeno quei due giocatori che servono per fare il salto di qualità?



martedì, 18 settembre 2018, 17:44

Con gli arancioni si giocherà a Pistoia

Via libera della Commissione di vigilanza che ha dato il suo assenso per disputare la gara di domenica prossima tra Pistoiese e Lucchese allo stadio Melani, ma non sarà aperta la curva dei tifosi di casa che avranno a disposizione la tribuna coperta


martedì, 18 settembre 2018, 08:14

Non perdere l'entusiasmo

Considerando improbabili gli arrivi di nuovi giocatori, e ci sarebbe un gran bisogno di gente con personalità, mister Favarin dovrà lavorare con quello che ha a disposizione, sulla testa dei suoi giocatori, motivandoli e preparandoli per la prossima battaglia