Porta Elisa News

Farsa all'epilogo: Grassini sul punto di ricedere la società a Moriconi

venerdì, 6 luglio 2018, 14:25

La farsa è all'epilogo. Lorenzo Grassini sarebbe sul punto di ridare indietro la Lucchese a Arnaldo Moriconi per evitare ulteriori penalizzazioni. Evidente, lapalissiano, che l'imprenditore che ha per mesi assicurato soldi e bonifici non ha effettuato ancora nulla di quanto promesso. Nemmeno il famoso bonifico da 431mila euro che in un comunicato della società ieri veniva dato per praticamente certo.

Ma la vicenda, incredibile sotto tutti i punti di vista, non è finita qui. Grassini, in questo momento, sarebbe in una caserma dei Carabinieri dei senese per sporgere denuncia contro presunte minacce. Minacce o meno, Grassini sarebbe comunque sul punto di cedere di nuovo la società a Arnaldo Moriconi in una lotta contro il tempo, visto che entro oggi la Lucchese deve venire ricapitalizzata.

Tutto da capire cosa farà l'imprenditore di Città Digitali, per quanto l'epilogo era dato come possibile da qualche giorno e di sicuro non lo coglie impreparato. Che la riprenda, anche per evitare un fallimento che peserebbe anche sulle sue spalle, magari in coabitazione con qualche imprenditore, a partire dal solito Pietro Belardelli oppure dalla cordata di imprenditori fiorentini di cui potrebbe far parte Tito Corsi e persone vicine a una catena della grande distribuzione, è un'ipotesi più che possibile. Si attendono sviluppi. 


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 20 novembre 2018, 17:56

Lombardo, un sospiro di sollievo

Gli esami di controllo hanno evidenziato solo un piccolo affaticamento e il giocatore riprenderà da domani gli allenamenti e potrebbe essere disponibile anche per Busto Arsizio. Gabbia impegnato con la Nazionale Under 20


lunedì, 19 novembre 2018, 18:11

Gabbia nei pensieri del Milan?

Secondo Tuttosport, il difensore rossonero potrebbe tornare al Milan, falcidiato da infortuni, sopratutto nel reparto difensivo. Nessuno ha però contattato Obbedio e dovesse succedere, la Lucchese tratterebbe una cifra adeguata, un pò come fece con Forte che era di proprietà dell'Inter e che il Perugia volle a tutti i costi



domenica, 18 novembre 2018, 20:55

De Vito: "Ripartiamo a testa alta"

Marco De Vito è l'unico rossonero che arriva in sala stampa a lui il compito di analizzare una sconfitta che brucia non poco: "Partita strana, molte squadre non avrebbero saputo reagire, dobbiamo guardare avanti, analizzare gli errori e continuare"


domenica, 18 novembre 2018, 20:39

De Feo ago (negativo) della bilancia

Il rigore sbagliato dall'attaccante apre la strada alla vittoria dei senesi, non convince nemmeno Falcone tra i pali. Bene Sorrentino e Madrigali, che all'esordio in campionato trova anche la via del gol: le pagelle di Gazzetta