Porta Elisa News

Si separano le strade tra Espeche e la Lucchese

sabato, 23 giugno 2018, 20:16

di diego checchi

La notizia del giorno è una di quelle che non ci aspettavamo: l'avventura di Marcos Espeche in rossonero è finita. Il giocatore simbolo della rinascita della Lucchese non rinnoverà ma la cosa che più gli interessa adesso è di non cercare polemiche e di lasciare che la nuova società lavori senza  problemi perché per lui il bene della Lucchese viene prima di tutto. È chiaro che il nuovo direttore generale ed il nuovo allenatore hanno il diritto e il dovere di fare delle scelte, anche se possono essere dolorose. Espeche se ne va da signore, dopo aver collezionato oltre 200 presenze ed essersi trasformato da centrocampista a difensore centrale. Furono proprio Bruno Russo e Duccio Innocenti a voler questo cambiamento di ruolo che certamente gli ha fatto fare un salto di qualità importante per la sua carriera. Se ne va uno di quelli veramente attaccati alla maglia, uno che ha giocato in tutti i ruoli con lo stesso impegno e la stessa determinazione. Adesso, il suo procuratore lavorerà per trovargli una sistemazione in Serie C perché questa è la sua priorità. Se dovesse decidere di scendere in Serie D, la prima scelta sarebbe senz'altro il Ghivi-Borgo di Pagliuca. Oltre ad Espeche, addio sicuro o quasi anche per Giuseppe Di Masi, dopo 4 anni di militanza, e per Matteo Nolè altra bandiera rossonera protagonista del ritorno tra i professionisti.


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 17 luglio 2018, 18:49

Moriconi continua a giocare su più tavoli

Il titolare della Sice avrebbe incontrato la cordata rappresentata da Fabio Bettucci, che fa capo ad una multinazionale farmaceutica veneta. Ma non è l'unica trattativa sul tavolo perché Moriconi ne sta intrattenendo anche altre


martedì, 17 luglio 2018, 09:40

Galligani, Lucca United: "Decideremo nei prossimi giorni se ricapitalizzare, ma con le nostre forze"

Il presidente della cooperativa dei tifosi annuncia che nei prossimi giorni verrà decisa la linea sulla ricapitalizzazione per la quale c'è tempo sino al 29 luglio: "Non sapevamo della proposta di Grassini, ma in ogni caso, come sempre, faremo da noi"



lunedì, 16 luglio 2018, 20:53

Dopo la corsa iscrizione, ecco tutti gli scenari

In ballo per subentrare a Bini, attualmente proprietario della Lucchese, e a Moriconi, ci sarebbero due-tre situazioni: da Fabio Tettucci e una azienda farmaceutica del nord a Alessandro Sturba e, ancora, qualche imprenditore locale


lunedì, 16 luglio 2018, 08:46

Diretta on line: confermato il deposito di tutta la documentazione necessaria!

Il giorno più lungo: Gazzetta lucchese ha seguito, unico organo di informazione, passo dopo passo sino a Roma tutti gli sviluppi del ricorso contro l'esclusione al campionato, che è arrivato a pochi minuti dal termine ultimo. La cronaca della giornata