Porta Elisa News

Si separano le strade tra Espeche e la Lucchese

sabato, 23 giugno 2018, 20:16

di diego checchi

La notizia del giorno è una di quelle che non ci aspettavamo: l'avventura di Marcos Espeche in rossonero è finita. Il giocatore simbolo della rinascita della Lucchese non rinnoverà ma la cosa che più gli interessa adesso è di non cercare polemiche e di lasciare che la nuova società lavori senza  problemi perché per lui il bene della Lucchese viene prima di tutto. È chiaro che il nuovo direttore generale ed il nuovo allenatore hanno il diritto e il dovere di fare delle scelte, anche se possono essere dolorose. Espeche se ne va da signore, dopo aver collezionato oltre 200 presenze ed essersi trasformato da centrocampista a difensore centrale. Furono proprio Bruno Russo e Duccio Innocenti a voler questo cambiamento di ruolo che certamente gli ha fatto fare un salto di qualità importante per la sua carriera. Se ne va uno di quelli veramente attaccati alla maglia, uno che ha giocato in tutti i ruoli con lo stesso impegno e la stessa determinazione. Adesso, il suo procuratore lavorerà per trovargli una sistemazione in Serie C perché questa è la sua priorità. Se dovesse decidere di scendere in Serie D, la prima scelta sarebbe senz'altro il Ghivi-Borgo di Pagliuca. Oltre ad Espeche, addio sicuro o quasi anche per Giuseppe Di Masi, dopo 4 anni di militanza, e per Matteo Nolè altra bandiera rossonera protagonista del ritorno tra i professionisti.


Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 19 novembre 2018, 18:11

Gabbia nei pensieri del Milan?

Secondo Tuttosport, il difensore rossonero potrebbe tornare al Milan, falcidiato da infortuni, sopratutto nel reparto difensivo. Nessuno ha però contattato Obbedio e dovesse succedere, la Lucchese tratterebbe una cifra adeguata, un pò come fece con Forte che era di proprietà dell'Inter e che il Perugia volle a tutti i costi


domenica, 18 novembre 2018, 20:55

De Vito: "Ripartiamo a testa alta"

Marco De Vito è l'unico rossonero che arriva in sala stampa a lui il compito di analizzare una sconfitta che brucia non poco: "Partita strana, molte squadre non avrebbero saputo reagire, dobbiamo guardare avanti, analizzare gli errori e continuare"



domenica, 18 novembre 2018, 20:39

De Feo ago (negativo) della bilancia

Il rigore sbagliato dall'attaccante apre la strada alla vittoria dei senesi, non convince nemmeno Falcone tra i pali. Bene Sorrentino e Madrigali, che all'esordio in campionato trova anche la via del gol: le pagelle di Gazzetta


domenica, 18 novembre 2018, 20:31

Favarin: "Ci stanno condannando gli episodi"

Giancarlo Favarin arriva in sala stampa con il volto ancora contratto dalle tante tensioni cumulate in una gara iniziata male e finita peggio: "Sono uscito dallo spogliatoio ora e ho fatto i complimenti alla squadra: ci stanno condannando solo gli episodi, passerà questo momento"