Porta Elisa News

Parte il toto allenatore

venerdì, 11 maggio 2018, 09:04

di diego checchi

Facendo una riflessione sulle parole che ha espresso Fabrizio Lucchesi durante la trasmissione “Curva Ovest” su Noi tv condotta da Guido Casotti, possiamo evincere un aspetto: non sarà Mario Petrone l’allenatore della Lucchese. Il nuovo Dg ha dichiarato che entro la fine del mese o anche prima annuncerà il nome dell’allenatore. Quindi, dato che l’attuale tecnico del Pisa è impegnato nei playoff, nei pensieri di Lucchesi c’è un altro nome. Resiste ancora la conferma di Giovanni Lopez, ma, onestamente, l’allenatore romano non è in cima ai pensieri dell’ex direttore della Roma perché vorrebbe un tecnico con il quale ha un feeling e una conoscenza approfondita. Noi non scartiamo il nome di Vincenzo Vivarini, anche se i bene informati dicono che stia aspettando una chiamata dalla Serie B. Allora un altro nome che ci viene in mente è quello di Leonardo Menichini che ha lavorato con Lucchesi nel 2014 fermandosi in semifinale playoff contro il Frosinone. L’allenatore di Ponsacco è stato esonerato quest’anno dalla Reggiana dopo la settima giornata. C’è da sottolineare che nella stagione 2016/2017 Menichini aveva raggiunto il 5° posto con la Reggiana fermandosi in semifinale play off. Menichini è stato per anni lo storico vice allenatore di Mazzone e ha avuto esperienze anche in Serie B e in Serie A con l’Ancona. Un altro nome spuntato fuori è quello di Alfredo Aglietti, appena esonerato dalla Virtus Entella. Ci potrebbe poi un profilo giovane e magari ad effetto come Alessandro Nesta o Christian Brocchi.


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 14 agosto 2018, 19:07

Si conclude il ritiro a Il Ciocco, tre giorni di riposo per i rossoneri

Gli uomini di Favarin si ritroveranno venerdì, previste amichevoli ogni tre-quattro giorni. Mentre Obbedio è al lavoro per rinforzare una rosa ancora chiaramente debole, spunta il nome di Marco Bertelli per il ruolo di team manager


martedì, 14 agosto 2018, 11:54

Porta Elisa, urgono lavori al terreno di gioco

In molti che hanno assistito alla gara di Coppa Italia tra Lucchese e Arezzo non hanno creduto ai loro occhi quando hanno varcato i cancelli di ingresso dello stadio: il terreno del Porta Elisa è sembrato un tessuto camouflage militare, un vero disastro



lunedì, 13 agosto 2018, 19:36

Obbedio, andata e ritorno: "Non mi aspettavo di essere richiamato"

Finalmente presentato il "nuovo" direttore sportivo rossonero: "Ringrazio Moriconi che mi ha voluto far tornare, la penalizzazione non mi spaventa. Mi ha fatto piacere ricevere tanti messaggi di genitori del settore giovanile per congratularsi per il mio ritorno, ma non lo guiderò io"


lunedì, 13 agosto 2018, 18:39

Rossoneri subito al lavoro

La squadra di Favarin si è divisa in due tronconi: chi ha giocato ieri sera ha svolto solo una seduta defaticante in piscina mentre gli altri si sono ritrovati sul campo per una seduta con il pallone.