Porta Elisa News

Del Sante e Buratto sul piede di partenza, Nolè interessa alla Massese

sabato, 12 maggio 2018, 12:41

di diego checchi

Nonostante la stagione travagliata, Stefano Del Sante, che qualche settimana fa si è anche dovuto operare al ginocchio, ha trovato estimatori e la sua carriera potrebbe proseguire nel Rimini, società romagnola neo promossa in Serie C che cerca un attaccante di categoria e di spessore. Per Del Sante potrebbe essere la giusta opportunità per rilanciarsi, visto che era arrivato a Lucca con grandi speranze ma è riuscito a realizzare solo due reti tra cui un gran gol ad Arezzo. Il giocatore, dal 30 giugno, sarà libero da ogni vincolo con la Lucchese e già da ora può accordarsi con chi vuole, visto che è scontato che la sua avventura a Lucca sia finita. Il centravanti perugino potrebbe essere l'arma in più del Rimini. Rumor anche per quanto riguarda il centrocampista Matteo Buratto, che potrebbe interessare al Gozzano, squadra piemontese neo promossa in Serie C; per Nolè, pare abbia fatto un tentativo la Massese ma il capitano attende di sapere se ci sarà spazio per lui nella nuova Lucchese.


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 14 agosto 2018, 19:07

Si conclude il ritiro a Il Ciocco, tre giorni di riposo per i rossoneri

Gli uomini di Favarin si ritroveranno venerdì, previste amichevoli ogni tre-quattro giorni. Mentre Obbedio è al lavoro per rinforzare una rosa ancora chiaramente debole, spunta il nome di Marco Bertelli per il ruolo di team manager


martedì, 14 agosto 2018, 11:54

Porta Elisa, urgono lavori al terreno di gioco

In molti che hanno assistito alla gara di Coppa Italia tra Lucchese e Arezzo non hanno creduto ai loro occhi quando hanno varcato i cancelli di ingresso dello stadio: il terreno del Porta Elisa è sembrato un tessuto camouflage militare, un vero disastro



lunedì, 13 agosto 2018, 19:36

Obbedio, andata e ritorno: "Non mi aspettavo di essere richiamato"

Finalmente presentato il "nuovo" direttore sportivo rossonero: "Ringrazio Moriconi che mi ha voluto far tornare, la penalizzazione non mi spaventa. Mi ha fatto piacere ricevere tanti messaggi di genitori del settore giovanile per congratularsi per il mio ritorno, ma non lo guiderò io"


lunedì, 13 agosto 2018, 18:39

Rossoneri subito al lavoro

La squadra di Favarin si è divisa in due tronconi: chi ha giocato ieri sera ha svolto solo una seduta defaticante in piscina mentre gli altri si sono ritrovati sul campo per una seduta con il pallone.