Porta Elisa News

Del Sante e Buratto sul piede di partenza, Nolè interessa alla Massese

sabato, 12 maggio 2018, 12:41

di diego checchi

Nonostante la stagione travagliata, Stefano Del Sante, che qualche settimana fa si è anche dovuto operare al ginocchio, ha trovato estimatori e la sua carriera potrebbe proseguire nel Rimini, società romagnola neo promossa in Serie C che cerca un attaccante di categoria e di spessore. Per Del Sante potrebbe essere la giusta opportunità per rilanciarsi, visto che era arrivato a Lucca con grandi speranze ma è riuscito a realizzare solo due reti tra cui un gran gol ad Arezzo. Il giocatore, dal 30 giugno, sarà libero da ogni vincolo con la Lucchese e già da ora può accordarsi con chi vuole, visto che è scontato che la sua avventura a Lucca sia finita. Il centravanti perugino potrebbe essere l'arma in più del Rimini. Rumor anche per quanto riguarda il centrocampista Matteo Buratto, che potrebbe interessare al Gozzano, squadra piemontese neo promossa in Serie C; per Nolè, pare abbia fatto un tentativo la Massese ma il capitano attende di sapere se ci sarà spazio per lui nella nuova Lucchese.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 23 gennaio 2019, 19:01

Bortolussi, gol, anima e cuore

Il capitano rossonero, migliore in campo, guida i suoi, realizza il gol che sblocca la gara e sfiora il raddoppio. Bene anche Provenzano e Favale, Bernardini macchia la sua gara con il fallo da rigore che segna l'inizio della rimonta degli apuani: le pagelle di Gazzetta


mercoledì, 23 gennaio 2019, 18:03

Favarin: "Bel primo tempo, poi la Carrarese ha dimostrato tutto il suo valore"

Il tecnico rossonero comunque soddisfatto della prova dei suoi: "Ho la fortuna di avere dei ragazzi molto intelligenti e professionisti al massimo che sanno che devono giocare per il loro futuro. Quando fanno prestazioni come oggi è una vetrina per altre società"



mercoledì, 23 gennaio 2019, 17:04

Baldini: "Ho giocatori eccezionali"

L'allenatore apuano è raggiante, orgoglioso dei suoi e con in testa un obiettivo di lungo periodo: "E' un gruppo fantastico che è cresciuto tantissimo, i meriti sono loro non dell'allenatore. Sono convinto di portare in serie A la Carrarese La Lucchese è una buona squadra, non era facile recuperare il...


mercoledì, 23 gennaio 2019, 16:46

Obbedio: "Entro 24-48 ore, i primi arrivi"

Il ds in sala stampa: "A breve attaccante e portiere, che non sarà Di Masi. Oggi l'unico rammarico è che nel primo tempo potevamo fare qualcosa di più, ma siamo al pelo nell'uovo. La Carrarese ha ribaltato nella ripresa e vinto meritatamente"