Porta Elisa News

Società, concordata proroga di dieci giorni per le vendita

mercoledì, 11 aprile 2018, 09:41

Una proroga concordata dalle parti. L'affare per la cessione dell'80 per cento della Lucchese da Arnaldo Moriconi a Lorenzo Grassini viene procrastinato di dieci giorni per volontà dell'acquirente e del venditore che hanno sottoscritto un documento aggiuntivo, nella giornata di ieri, alla proposta irrevocabile di acquisto formulata circa un mese fa.

La necessità della proroga trova ragione in alcuni dettagli non ancora nero su bianco: così, per non far decadere la proposta irrevocabile di acquisto, che scadrebbe domani, le parti hanno deciso di darsi altri dieci giorni di tempo per chiudere. La notizia è stata annunciata dagli schermi di Dìtv nella serata di ieri. In linea teorica, e al netto di contrattempi e cambi di marcia mai del tutto da escludere per quanto filtri ottimismo sull'esito della trattativa, potrebbero comunque essere non necessari tutti e dieci i giorni per effettuare il passaggio. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 25 aprile 2019, 18:09

Qui Porta Elisa, mister Favarin mischia le carte

La squadra si è allenata al Porta Elisa e dopo aver fatto la foto ufficiale, ha disputato un allenamento tecnico tattico ma mister Favarin ha mischiato le carte: De Feo potrebbe partire titolare, a centrocampo Strechie e non Bernardini dovrebbe affiancare Mauri e Provenzano


mercoledì, 24 aprile 2019, 18:36

Qui Porta Eilsa, De Feo in gran spolvero nella partitella

L'attaccante è apparso in gran forma nella partitella e chissà che non ci possa essere un posto da titolare per lui in una partita così importante e considerando che la partita l’Albissola andrà giocata da subito all’attacco, potrebbe scendere in campo insieme a Bortolussi e Sorrentino



mercoledì, 24 aprile 2019, 15:32

Ottaviani: "Vado in Brasile e torno, ma non sarò all'udienza prefallimentare"

Umberto Ottaviani, amministratore con un numero di mesi record di inibizione giù comminati, se ne va per qualche giorno in Brasile e saluta tutti. Non prima di aver annunciato che il 14 maggio, all'udienza prefallimentare non ci sarà: "Non ho una lira, non posso fare nulla: chiedete a Ceniccola e...


mercoledì, 24 aprile 2019, 08:12

Moriconi dà buca anche a Ulisse

L'imprenditore romano già vice presidente in epoca Grassini, è salito inutilmente a Lucca per un incontro con Moriconi, ma quello che è stato il dominus della società per quasi due anni, dopo aver dato il suo assenso, si è reso uccel di bosco: non si è presentato all'appuntamento, non si...