Porta Elisa News

Giana Erminio bestia nera della Lucchese

giovedì, 12 aprile 2018, 15:52

di diego checchi

A Gorgonzola per vincere e per sfatare la tradizione. E’ quello che deve fare la Lucchese al Città di Gorgonzola perché su tre incontri con la squadra di Albè sono corrisposte tre sconfitte fra lo scorso anno e questa stagione quando in panchina c’era sia Galderisi sia Lopez. Ma andiamo a ripercorrere le partite. La prima sfida c’è stata nella stagione 2016-17 e precisamente nel dicembre 2016 allo stadio Porta Elisa i lombardi si imposero per 2-1 grazie alla rete di Bruno a tempo scaduto dopo che Zecchinato aveva pareggiato la rete di Marotta.

La seconda delle tre sconfitte è arrivata l’ultima giornata di campionato di quella stagione, quando tutte e due le squadre erano già matematicamente ai playoff con la rete vincente di Okyere. L’ultima vittoria per i lombardi è la più recente ovvero quella datata 26 novembre 2017, ed anche la più pesante, visto che la Giana si impose a Lucca per tre reti a zero con marcature di Perna, Pinardi e Okyere. Ora sta alla Lucchese sovvertire questo brutto score.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 18 dicembre 2018, 18:25

Si ferma Strechie

Il centrocampista ha subìto una distrazione muscolare e dovrà stare fermo per alcuni giorni. Sulla via del recupero Tavanti, che potrebbe rientrare in gruppo durante la sosta invernale. I rossoneri si alleneranno a San Giuliano per tutta la settimana


lunedì, 17 dicembre 2018, 16:34

Lega Pro, conferito il mandato a Ghirelli per la proposta promozioni-retrocessioni 2019-2020

Si è tenuta l’Assemblea dei club di Lega Pro, nel corso della quale, è stata conferito il mandato al presidente Ghirelli a portare in Consiglio federale la proposta della Lega Pro in termini di promozioni e retrocessioni per la stagione sportiva 2019-2020: ecco le ipotesi in campo



lunedì, 17 dicembre 2018, 12:22

Su con la testa

Giocare con intensità, determinazione e se possibile anche la giusta spensieratezza, senza farsi condizionare da niente e da nessuno, sapendo che prima o poi la Lucchese avrà il giusto riconoscimento agli sforzi che sta facendo in campo


domenica, 16 dicembre 2018, 17:02

De Feo ancora una volta protagonista

L'attaccante sfiora il gol, ma trova un grande Fumagalli, e ispira la manovra, Jovanovic impreciso, bene Zanini, non incidono i cambi. Le pagelle di Gazzetta