Porta Elisa News

Contro l'Olbia è scontro diretto: servirà anche il pubblico rossonero

giovedì, 19 aprile 2018, 08:42

di diego checchi

È un vero e proprio scontro diretto quello con l'Olbia in chiave playoff. E sì, perché la squadra sarda attualmente al nono posto in virtù dei suoi 43 punti, due più di rossoneri, e a pari punti con il Pontedera. I ragazzi di Mereu giustamente credono nella qualificazione agli spareggi promozione. Ed allora la domanda sorge spontanea: perché non ci deve credere anche la Lucchese soprattutto se riuscisse a vincere contro i sardi? A nostro avviso con sei in più in classifica e cioè due vittorie nelle ultime due partite, visto che la Lucchese la penultima giornata riposerà, la squadra di Lopez potrebbe essere dentro l'undicesimo posto che garantirebbe l'accesso ai playoff. Consentirebbe a questa gestione di aver fatto un altro miracolo sportivo vero e proprio.

C' da augurararsi che il pubblico affolli il più possibile al Porta Elisa sabato prossimo dato che sarà una sfida cruciale per il futuro. È giusto sognare perché i sogni aiutano a vivere, diceva il ritornello di una famosa canzone. E allora non resta che dare fiducia a questo gruppo e venire in massa allo stadio. Non sappiamo ancora se in tribuna ci saranno Grassini e Lucchesi dato che il possibile passaggio di proprietà potrebbe esserci all'inizio della prossima settimana, si parla della giornata di lunedì. Ma la partita di sabato è veramente importante. Proviamoci tutti insieme a fare il miracolo. 


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 14 agosto 2018, 19:07

Si conclude il ritiro a Il Ciocco, tre giorni di riposo per i rossoneri

Gli uomini di Favarin si ritroveranno venerdì, previste amichevoli ogni tre-quattro giorni. Mentre Obbedio è al lavoro per rinforzare una rosa ancora chiaramente debole, spunta il nome di Marco Bertelli per il ruolo di team manager


martedì, 14 agosto 2018, 11:54

Porta Elisa, urgono lavori al terreno di gioco

In molti che hanno assistito alla gara di Coppa Italia tra Lucchese e Arezzo non hanno creduto ai loro occhi quando hanno varcato i cancelli di ingresso dello stadio: il terreno del Porta Elisa è sembrato un tessuto camouflage militare, un vero disastro



lunedì, 13 agosto 2018, 19:36

Obbedio, andata e ritorno: "Non mi aspettavo di essere richiamato"

Finalmente presentato il "nuovo" direttore sportivo rossonero: "Ringrazio Moriconi che mi ha voluto far tornare, la penalizzazione non mi spaventa. Mi ha fatto piacere ricevere tanti messaggi di genitori del settore giovanile per congratularsi per il mio ritorno, ma non lo guiderò io"


lunedì, 13 agosto 2018, 18:39

Rossoneri subito al lavoro

La squadra di Favarin si è divisa in due tronconi: chi ha giocato ieri sera ha svolto solo una seduta defaticante in piscina mentre gli altri si sono ritrovati sul campo per una seduta con il pallone.