Porta Elisa News

Lucchesi: "A Lucca perché contagiato dall'entusiasmo di Grassini"

venerdì, 16 marzo 2018, 15:20

di diego checchi

Fabrizio Lucchesi, futuro direttore generale rossonero, è soddisfatto di poter lavorare a Lucca e lo dice senza mezzi termini.

“Sono contento di essere qua un po’ perché mi sento a casa, un po’ perché ho girato molto nella mia vita professionale e pensavo di ristabilirmi prima o poi ad Empoli e tornare a casa, dato che adesso vivo a Roma. La mia intenzione era quella di non fare più la Serie C, ma l’entusiasmo che mi ha trasmesso Lorenzo Grassini, mi ha contagiato e in questi giorni che ho vissuto la città di Lucca, ho sentito la responsabilità nel dover lavorare bene per questi colori”.

Aveva avuto anche altre proposte?

“Mi avevano chiamato diverse società di Serie B e addirittura ero in parola con una società di Serie A per giugno. I miei trascorsi li conoscete e se sono venuto a Lucca non è per bivaccare, altrimenti non avrei accettato. Qui c’è un progetto serio e importante”.

Quando entrerà ufficialmente in carica?

“Nella prossima settimana sarò a Lucca per iniziare a conoscere da dentro la Lucchese anche se non prenderò iniziativa senza aver chiesto prima a chi c’è dentro adesso. Sarò uno spettatore e fino a giugno non verrà cambiato niente. Lopez e Obbedio rimarranno al loro posto. Non vedo il perché dovremmo cambiare. Hanno lavorato bene ed è giusto che la squadra concluda la stagione senza particolari stravolgimenti. Poi entreremo nello specifico con ognuno di loro e vedremo il da farsi per la prossima stagione. È chiaro che come società porteremo il nostro stile e qualcosa, inevitabilmente, potrà cambiare. Quello che vi posso assicurare è che non abbiamo assolutamente deciso niente sullo staff tecnico del prossimo anno”.

Verrà a vedere la Lucchese?

“Sì, ma non vorrò essere ingombrante. I miei collaboratori hanno già visto la squadra e si sono fatti un’idea. Il mio lavoro sarà finalizzato solo ed esclusivamente in vista della prossima stagione”.


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 17 luglio 2018, 18:49

Moriconi continua a giocare su più tavoli

Il titolare della Sice avrebbe incontrato la cordata rappresentata da Fabio Bettucci, che fa capo ad una multinazionale farmaceutica veneta. Ma non è l'unica trattativa sul tavolo perché Moriconi ne sta intrattenendo anche altre


martedì, 17 luglio 2018, 09:40

Galligani, Lucca United: "Decideremo nei prossimi giorni se ricapitalizzare, ma con le nostre forze"

Il presidente della cooperativa dei tifosi annuncia che nei prossimi giorni verrà decisa la linea sulla ricapitalizzazione per la quale c'è tempo sino al 29 luglio: "Non sapevamo della proposta di Grassini, ma in ogni caso, come sempre, faremo da noi"



lunedì, 16 luglio 2018, 20:53

Dopo la corsa iscrizione, ecco tutti gli scenari

In ballo per subentrare a Bini, attualmente proprietario della Lucchese, e a Moriconi, ci sarebbero due-tre situazioni: da Fabio Tettucci e una azienda farmaceutica del nord a Alessandro Sturba e, ancora, qualche imprenditore locale


lunedì, 16 luglio 2018, 08:46

Diretta on line: confermato il deposito di tutta la documentazione necessaria!

Il giorno più lungo: Gazzetta lucchese ha seguito, unico organo di informazione, passo dopo passo sino a Roma tutti gli sviluppi del ricorso contro l'esclusione al campionato, che è arrivato a pochi minuti dal termine ultimo. La cronaca della giornata