Porta Elisa News

Solito modulo, interpreti ancora da definire

giovedì, 8 febbraio 2018, 20:20

di diego checchi

La squadra si è allenata allo stadio Porta Elisa disputando una partitella a ranghi contrapposti. Mister Lopez, però, ha mischiato le squadre mantenendo sempre il modulo 3-5-2. Staremo a vedere che giocherà a Piacenza, l’impressione è che Shekiladze sarà in campo dal primo minuto insieme a Fanucchi e che Buratto potrebbe prendere il posto di Nolè a centrocampo insieme ad Arrigoni e Damiani. È certo il forfait di Tavanti e a destra, con ogni probabilità, sarà confermato Russu mentre a sinistra partirà Cecchini oppure Nolè.

In difesa dovrebbero giocare Espeche, Bertoncini e Capuano con Baroni prima alternativa; tra i pali, ovviamente, ci sarà Albertoni. All’andata, la Lucchese perse per 1 a 0 contro il Piacenza ma la prestazione fu tra le più soddisfacenti e la squadra di Franzini andò in gol con un tiro di Mora che non lasciò scampo ad Albertoni. Ci auguriamo che la prestazione della Lucchese sia pari a quella dell’andata e che il risultato, però, sia diverso perché una vittoria serve come il pane.


Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 18 agosto 2018, 08:20

Ancora uno slittamento del campionato?

I gironi della Serie C e l'inizio della nuova stagione potrebbero ulteriormente slittare: lo sostiene www.calciomercato.com che ipotizza anche la presenza dei rossoneri nel girone A, con piemontesi, liguri, lombarde, emiliane e toscane


venerdì, 17 agosto 2018, 14:22

Falcone vicinissimo alla Lucchese

La Lucchese è a un passo da Wladimiro Falcone che Favarin ha avuto già a Gavorrano dal gennaio scorso. Il portiere di proprietà della Sampdoria arriverebbe in prestito: trattativa in fase avanzata



venerdì, 17 agosto 2018, 12:23

Mercato, una girandola di nomi intorno alla Lucchese

Per il centrocampo si parla di Andrea Bovo, svincolato dalla Reggiana, che può fare sia il centrale che la mezzala. Per l’attacco spuntano due nomi: quello di Federico Gerardi del Pordenone e Andrea Isufajdel Chievo Verona


giovedì, 16 agosto 2018, 18:07

Tavanti, martedì la visita: rischia uno stop di mesi

Il giocatore si sottoporrà ad una visita per vedere se dovrà essere operato o meno al ginocchio desto: nel caso in cui dovesse essere fatta l'operazione ecco che allora per Tavanti ci potrebbe essere uno stop piuttosto lungo dai quattro ai cinque mesi