Porta Elisa News

Bini furioso: "L'arbitro è un disonesto"

lunedì, 22 gennaio 2018, 22:40

Carlo Bini, amministratore unico della Lucchese è una furia. Ce l'ha con l'arbitro e sbotta clamorosamente in sala stampa andando incontro a una squalifica che pare inevitabile: "Voglio ringraziare mister, giocatori e pubblico, ma mi sento offeso: ci hanno preso in giro. Con quel metro avevamo tre rigori per noi".

"Siamo una società che lottiamo per sopravvivere, questo signore non merita di arbitrare, è una vergogna per la Lega Pro e il presidente Gravina, è un disonesto. Se mi squalificano non mi interessa. Abbiamo subìto un  torto evidente. Se deve fare 1200 chilometri per prenderci per il culo non ci sta bene".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 16 febbraio 2019, 15:39

Difficile ma non impossibile: serve però ritrovare la grinta

La Lucchese affronta sul suo terreno la virtuale capoclassifica del campionato, l'Entella che ha un organico da categoria superiore: per centrare un risultat positivo, servirà però ben altra mentalità rispetto a Arzachena. La probabile formazione


sabato, 16 febbraio 2019, 14:10

Stipendi e contributi, lunedì il pagamento?

Il barometro che segna il possibile pagamento degli stipendi e contributi di novembre e dicembre, con data ultima fissata per evitare penalizzazioni a lunedì prossimo, indica crescenti probabilità che vengano regolarizzate le spettanze. In cassa sarebbe arrivato, nonostante gli avvisi di Ghirelli, anche denaro dei minutaggi



sabato, 16 febbraio 2019, 13:38

Mister Langella: "Dobbiamo fare punti anche contro l'Entella"

Il vice di Favarin presenta il match con la corazzata ligure: "Soffrono un po’ i ritmi alti ma dalla loro hanno dei giocatori importantissimi, alcuni di quelli che sono in panchina potrebbero giocare addirittura in Serie B, ovviamente dovremo metterla sull’agonismo. Formazione? Cambieremo qualcosa anche in vista di Cuneo"


venerdì, 15 febbraio 2019, 19:09

Dubbi di formazione per la gara contro l'Entella

Con Mauri e Martinelli entrambi squalificati, mister Langella dovrà ricorrere a delle novità nello schieramento dei rossoneri. Quasi certo il rientro di Strechie dal primo minuto a sostituire il collega di reparto appiedato dal giudice sportivo per una giornata.