Porta Elisa News

Gonzadi si dimette dal cda di Lucchese Partecipazioni

giovedì, 7 dicembre 2017, 13:04

Ha preferito defilarsi. Marco Gonzadi, da qualche giorno, non è più nel consiglio di amministrazione di Lucchese Partecipazioni che, come noto, detiene l'88 per cento della Lucchese. Gonzadi ha rimesso il suo mandato e dunque nel cda che in qualche modo definisce le sorti della socierà rossonera sono rimasti solo Carlo Bini e Gianni Nannini, ovvero i due soci più vicini alle posizioni di Arnaldo Moriconi che, con il suo 10 per cento, è in ogni caso il vero motore della Lucchese e, soprattutto, colui che guida di fatto la società. "No comment – spiega Gonzadi – confermo che mi sono dimesso, ma voglio troppo bene alla Lucchese per aggiungere altro". 

Nel frattempo, mentre si attende di capire se la pista che porta agli imprenditori lucchesi sia realmente percorribile e se gli attuali soci intendono a loro volta seguirla, continuano a rimbalzare le voci che vedono in pole position per l'acquisto della società Pietro Belardelli, che sarebbe insieme a Matteo Anconetani dietro a due avvocati di Pisa più volti visti in tribuna al Porta Elisa. Raffreddata la pista Todini.


I  Gelati di Piero


Panda


#viasangiorgio21


Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 22 gennaio 2018, 23:36

Bertoncini: "Soddisfatto dell'esordio"

Il difensore all'esordio con la Lucchese autore di una convincente prestazione: "Sapevamo di trovare un avversario forte ma avremmo meritato di più. Forse altri due punti li meritavamo. L'arbitro? Può sbagliare ma stasera gli errori tutti a carico nostro"


lunedì, 22 gennaio 2018, 23:23

Bortolussi, prestazione e gol

L'attaccante timbra nel derby e si rende autore di una gran bella prestazione. Capuano e Espeche baluardi difensivi. Buono l'esordio di Bertoncini e Shekiladze. Le pagelle di Gazzetta



lunedì, 22 gennaio 2018, 23:04

Mister Sottil: "Dobbiamo essere meno scolastici"

Il tecnico degli ospiti non soddisfatto della prestazione dei suoi: "La partita l'abbiamo fatta noi, loro erano chiusi, poi abbiamo subìto un gol per nostra superficialità, con la Lucchese ancora più arroccata. Nel secondo tempo meglio, ma dovevamo essere più incisivi"


lunedì, 22 gennaio 2018, 22:40

Bini furioso: "L'arbitro è un disonesto"

Carlo Bini, amministratore unico della Lucchese è una furia: "Voglio ringraziare mister, giocatori e pubblico, ma mi sento offeso: ci hanno preso in giro. Con quel metro avevamo tre rigori per noi. Se deve fare 1200 km per prenderci per il culo non ci sta bene"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px