Porta Elisa News

Gonzadi si dimette dal cda di Lucchese Partecipazioni

giovedì, 7 dicembre 2017, 13:04

Ha preferito defilarsi. Marco Gonzadi, da qualche giorno, non è più nel consiglio di amministrazione di Lucchese Partecipazioni che, come noto, detiene l'88 per cento della Lucchese. Gonzadi ha rimesso il suo mandato e dunque nel cda che in qualche modo definisce le sorti della socierà rossonera sono rimasti solo Carlo Bini e Gianni Nannini, ovvero i due soci più vicini alle posizioni di Arnaldo Moriconi che, con il suo 10 per cento, è in ogni caso il vero motore della Lucchese e, soprattutto, colui che guida di fatto la società. "No comment – spiega Gonzadi – confermo che mi sono dimesso, ma voglio troppo bene alla Lucchese per aggiungere altro". 

Nel frattempo, mentre si attende di capire se la pista che porta agli imprenditori lucchesi sia realmente percorribile e se gli attuali soci intendono a loro volta seguirla, continuano a rimbalzare le voci che vedono in pole position per l'acquisto della società Pietro Belardelli, che sarebbe insieme a Matteo Anconetani dietro a due avvocati di Pisa più volti visti in tribuna al Porta Elisa. Raffreddata la pista Todini.


Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:35

Provenzano: "Vittoria non importante ma fondamentale"

Il centrocampista autore di una gran prestazione e di un gol d'autore è soddisfatto della reazione della squadra: "Serve a darci morale e forza dopo un pareggio così come è arrivato nella trasferta di Gozzano. Ne avevamo proprio bisogno. I tifosi sono stati fantastici"


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:22

Bortolussi e Provenzano una spanna sopra tutti

Il centrocampiste e l'attaccante autori di una grande prestazione, ma è tutta la squadra a girare a dovere, compreso Santovito chiamato in causa a sorpresa. Falcone inoperoso per tutta la gara. Le pagelle di Gazzetta



giovedì, 18 ottobre 2018, 23:03

Bini: "Meglio di tutti la Curva Ovest. La fideiussione? Parleremo a tempo debito"

L'amministratore unico della Lucchese fa i complimenti alla tifoseria, affronta la questione societaria, ma non chiarisce la vicenda fideiussione: "Vendita? Vedremo, di sicuro non saranno persone di Lucca"


giovedì, 18 ottobre 2018, 23:02

Favarin: "Senza penalizzazione ce la giocheremmo con le prime cinque-sei squadre"

Il tecnico rossonero elogia i suoi: "Sul piano del gioco per intensità e atteggiamento è stata la migliore prestazione dell’anno direi alla pari con quella fatta contro la Carrarese. Reazione dopo lunedì degna di una grande squadra"