Porta Elisa News

Mister Stellini: "Resta il rammarico di aver fatto una grande partita e averla persa"

domenica, 12 novembre 2017, 19:26

C’è rammarico nelle parole di Cristian Stellini tecnico dell’Alessandria soprattutto perché ha capito che la sua squadra non può sbagliare così tanti gol a pochi metri dalla porta:”Non siamo stati brillanti fino alla rete del loro vantaggio. Però a parte i primi 25’ non ho niente da rimproverare ai ragazzi. Andiamo ancora una volta a casa con il rammarico di aver fatto una grande partita e di non averla vinta”.

Rifarebbe ancora la scelta di mettere titolare Branca oppure no?

“Farei ancora la scelta di Branca dal primo minuto perché dal 25’ del primo tempo in poi è stato fondamentale nella pressione prima su Mingazzini e poi su Arrigoni. E’ stato uno dei migliori in campo. Non possiamo a stare a vedere le singole prestazioni dobbiamo vedere la traversa di Bellomo e i due salvataggi sulla linea di porta dei nostri avversari".

Cosa non è andato nell’Alessandria di oggi?

“Abbiamo sofferto la loro fascia destra e li siamo mancati un po’ come sono mancati loro sulle nostre occasioni da gol. Andare ad analizzare gli errori va bene ma oggi lo facciamo avendo sotto gli occhi un mare di occasioni e di ottime cose. Andiamo a casa con il rammarico di aver fatto zero punti e con la considerazione di aver avuto nelle gambe negli ultimi giorni sei partite contro le loro cinque”.

Quindi qual è il suo vero rammarico?

“Quando crei così tanto devi concretizzare quindi il rammarico sta soprattutto qui, non nelle scelte dal primo minuto non nei cambi fatti che sono stati ben cinque ma solo esclusivamente ripeto nella moltitudine di occasioni da gol. Siamo andati in difficoltà anche perché la Lucchese ha giocato bene ed in maniera ordinata lottando su tutti i palloni. Se analizzo il momento ci mancano punti ma è dura giocar meglio di così ed andare a casa senza punti”.


I  Gelati di Piero


#viasangiorgio21



Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 21 novembre 2017, 18:55

A Pontedera per continuare il cammino di Coppa

La Lucchese è pronta ad affrontare i sedicesimi di finale di Coppa Italia a Pontedera contro gli uomini di Maraia: mister Lopez, rispetto a quanto si pensava, non risparmia certi giocatori e dà un chiaro messaggio sulla volontà di passare il turno e continuare a lottare su entrambe gli obbiettivi.


martedì, 21 novembre 2017, 15:24

Lopez vuole passare il turno: "Coppa Italia, manifestazione importante"

il tecnico annuncia dei cambi per la gara di coppa a Pontedera: "Farò riposare Tavanti, De Vena, Cecchini e Albertoni. Giocherà invece Fanucchi vista la squalifica per un turno in campionato. Fra i pali farà il suo esordio stagionale Di Masi.



martedì, 21 novembre 2017, 07:54

Che cosa si vuole di più da questa Lucchese e dal suo pubblico?

I rossoneri stanno gettando obbiettivamente il cuore oltre l'ostacolo e stanno trovando energie mentali e fisiche nascoste: questi giocatori e lo staff stanno sorprendendo tutti. Accanto a loro ecco dei tifosi che non smettono un attimo di incitare la squadra, perché l'entusiasmo è palpabile


lunedì, 20 novembre 2017, 17:51

Coppa Italia, previsti molti cambi nell'undici di partenza

In considerazione degli impegni ravvicinati e dei numerosi acciaccati, la Lucchese affronterà la Coppa Italia con una formazione completamente nuova con l'esordio in partita ufficiale per Di Masi in porta, Razzanelli in difesa e dei due Berretti D'Angelo e Aufiero, rispettivamente a centrocampo ed in attacco 


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px