Porta Elisa News

Lopez: "Dovevamo essere più attenti, ma pari giusto"

domenica, 3 dicembre 2017, 16:25

Giovanni Lopez ci sta. La Lucchese poteva vincere, ma alla fine anche un pari può andare su un campi difficile come quello di Olbia. "Avremmo dovuto difendere meglio  il vantaggio, abbiamo avuto occasioni come loro, tutto sommato il risultato è giusto. Non ci lamentiamo considerando il numero di infortunati e che stiamo andato a una media play off".

"Lo stadio di Olbia ci porta bene? Ci ho vinto anche con la Cisco. Va migliorata la fase di palleggio, ma quando mancano tanti giocatori. Mi è piaciuta la voglia di fare su tutti i palloni, i ragazzi sono eccezionali, lo sappiamo. Nelle difficoltà siamo abituati a ragionare. Gli infortunati? Un disastro, ma spero alla ripresa ci siano tutti, ma si sta comportando bene chi ha giocato al posto di chi è mancato".


Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 16 agosto 2018, 18:07

Tavanti, martedì la visita: rischia uno stop di mesi

Il giocatore si sottoporrà ad una visita per vedere se dovrà essere operato o meno al ginocchio desto: nel caso in cui dovesse essere fatta l'operazione ecco che allora per Tavanti ci potrebbe essere uno stop piuttosto lungo dai quattro ai cinque mesi


mercoledì, 15 agosto 2018, 18:32

La Lucchese sulle tracce di Zigrossi

Aperta una trattativa con l'Entella per Valerio Zigrossi, difensore romano classe 96, che nell'ultima stagione ha collezionato dodici presenze con la maglia del Cuneo. Per il ruolo di portiere esperto, riprende quota l'ipotesi Di Masi



martedì, 14 agosto 2018, 19:07

Si conclude il ritiro a Il Ciocco, tre giorni di riposo per i rossoneri

Gli uomini di Favarin si ritroveranno venerdì, previste amichevoli ogni tre-quattro giorni. Mentre Obbedio è al lavoro per rinforzare una rosa ancora chiaramente debole, spunta il nome di Marco Bertelli per il ruolo di team manager


martedì, 14 agosto 2018, 11:54

Porta Elisa, urgono lavori al terreno di gioco

In molti che hanno assistito alla gara di Coppa Italia tra Lucchese e Arezzo non hanno creduto ai loro occhi quando hanno varcato i cancelli di ingresso dello stadio: il terreno del Porta Elisa è sembrato un tessuto camouflage militare, un vero disastro