Porta Elisa News

Eccone un altro: Sundas manifesta interesse per la Lucchese

venerdì, 1 dicembre 2017, 13:21

Anche l'inventore delle ragazze che tengono l'ombrello nel motomondiale si dichiara interessato all'acquisto della Lucchese, dopo che nei mesi scorsi aveva pubblicamente manifestato interesse,  destinato a non aver ripercussioni, per la Fiorentina. Alessio Sundas, noto più come manager teevisivo che nel mondo del calcio, ha inviato una formale lettera di interesse alla Lucchese per un eventuale acquisto per conto di un imprenditore per ora che rimane nell'ombra.

“Come avevamo annunciato – si legge in una nota del suo ufficio stampa –  continuiamo la nostra ricerca di club calcistici che intendano compiere il salto di qualità e risalire verso i prestigiosi palcoscenici del professionismo. Essendo la Sport Man un'agenzia che opera in Toscana, privilegiamo in questo progetto le società a noi più vicine. Da mesi  ci stiamo scontrando con una mentalità conservatrice da parte di varie dirigenze che non vogliono cedere il passo a programmi innovativi e potenziamento economico. Ci siamo visti chiudere la porta in faccia da club che poi sono falliti, oppure navigano ad un passo dal baratro economico, o sono in condizioni di classifica di basso profilo. E soprattutto senza prospettive. Non sempre, per fortuna, abbiamo trovato dirigenti stolti, ci sono anche club lungimiranti con cui abbiamo chiuso accordi per la ricerca di sponsorizzazioni con la nostra agenzia. Ora, muovendoci sempre in Toscana, annunciamo di aver chiesto ufficialmente un incontro ai dirigenti dell'Associazione Sportiva Lucchese, una delle più antiche società italiane con 112 di gloriosa storia. Un club che vanta varie presenze in Serie A e con cui vorremmo instaurare un proficuo rapporto di collaborazione. Sia per valutare l'eventuale acquisizione del pacchetto di maggioranza da parte dell'operatore economico che abbiamo l'onore di rappresentare, sia per fornire sponsorizzazioni e giocatori per il potenziamento dell'organico. Abbiamo molti atleti di valore, sia italiani che stranieri, che potrebbero contribuire alla risalita della Lucchese verso posizioni di alta classifica. Come il centrocampista Paolo  Cilenti, l’esterno Luca Franzino, l'attaccante Fandje Tourè, Tahir Nasiru Maigini difensore centrale nigeriano ed il terzino Ibrahima Soumah dalla Guine. Oltre ad altri  calciatori dell’Academie Football Madarom De Guinee di cui la Sport Man detiene delle importanti quote. Attendiamo un segnale dai dirigenti rossoneri".

"Alessio Sundas, manager e autore televisivo, – si legge sul sito ufficiale dello stesso Sundas – svolge fin da giovanissimo l’attività di imprenditore ed editore nel settore della stampa.Noto principalmente al pubblico per aver inventato l'idea delle ragazze che reggono l'ombrello parasole nel motomondiale e nella Formula 1, è il creatore della griffe UmbrellaGirls.

 


Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 15 agosto 2018, 18:32

La Lucchese sulle tracce di Zigrossi

Aperta una trattativa con l'Entella per Valerio Zigrossi, difensore romano classe 96, che nell'ultima stagione ha collezionato dodici presenze con la maglia del Cuneo. Per il ruolo di portiere esperto, riprende quota l'ipotesi Di Masi


martedì, 14 agosto 2018, 19:07

Si conclude il ritiro a Il Ciocco, tre giorni di riposo per i rossoneri

Gli uomini di Favarin si ritroveranno venerdì, previste amichevoli ogni tre-quattro giorni. Mentre Obbedio è al lavoro per rinforzare una rosa ancora chiaramente debole, spunta il nome di Marco Bertelli per il ruolo di team manager



martedì, 14 agosto 2018, 11:54

Porta Elisa, urgono lavori al terreno di gioco

In molti che hanno assistito alla gara di Coppa Italia tra Lucchese e Arezzo non hanno creduto ai loro occhi quando hanno varcato i cancelli di ingresso dello stadio: il terreno del Porta Elisa è sembrato un tessuto camouflage militare, un vero disastro


lunedì, 13 agosto 2018, 19:36

Obbedio, andata e ritorno: "Non mi aspettavo di essere richiamato"

Finalmente presentato il "nuovo" direttore sportivo rossonero: "Ringrazio Moriconi che mi ha voluto far tornare, la penalizzazione non mi spaventa. Mi ha fatto piacere ricevere tanti messaggi di genitori del settore giovanile per congratularsi per il mio ritorno, ma non lo guiderò io"