Porta Elisa News

Un Gavorrano rinfrancato sulla strada dei rossoneri

venerdì, 20 ottobre 2017, 13:04

di diego checchi

Come giocherà il Gavorrano di Favarin contro la Lucchese? In maniera offensiva o difensiva? Questo è un po’ il rebus che esiste in questi giorni dato che contro il Pisa l’ex trainer rossonero ha rinforzato il centrocampo utilizzando il 3-5-2 mentre nella partita persa per 4 a 1 in casa contro l’Arzachena aveva adottato un 3-4-2-1. Staremo a vedere come intenderà affrontare la Lucchese. La cosa certa è che che Favarin ha dato una scossa ad un ambiente depresso che veniva da sei sconfitte consecutive e un gioco latitante.

Contro l’Arzachena, il tecnico ha cercato in un giorno di mettere insieme la squadra migliore possibile, ma dopo un inizio importante, la squadra è crollata. Lo 0 a 0 con il Pisa ha dato delle certezze piuttosto importanti e il Gavorrano ha anche sfiorato più volte il gol. Contro la Lucchese mancherà il centrocampista Vitiello, un elemento preso dagli svincolati che fin quando è stato in campo ha giocato veramente bene dando ordine e intensità a una linea mediana che nelle altre partite era apparsa in balia degli avversari.

Al suo posto ci sarà o il giovane Tissone, oppure il trainer cambierà modulo e passerà ad un centrocampo a 4. Nel Gavorrano, oltre a Favarin ci sono due ex rossoneri ovvero Cristian Brega e Paolo Ropolo. Quest’ultimo non è mai stato tesserato con i rossoneri dato che durante la preparazione della stagione 2014/2015 ebbe un grave infortunio. Anche se poi, fino a gennaio si allenò con la Lucchese prima di tornare a Gavorrano. L’obiettivo del Gavorrano è raggiungere la salvezza e proprio per questo è possibile che prima del mercato di gennaio si attinga di nuovo a quello degli svincolati. Il nome più ricorrente che viene fatto riguarda il terzino Ivano Baldanzeddu, svincolato dal Venezia. Questa la probabile formazione:

GAVORRANO (3-5-2): 22 Salvalaggio, 4 Cretella, 19 Salvadori, 3 Ropolo, 20 Papini, 16 Tissone, 23 Finazzi, 21 Conti, 24 Gemignani, 9 Brega, 11 Malotti. A disposizione: 1 Mazzini, 15 Bianchi, 13 Borghini, 2 Matteo, 5 Bruni, 17 Mosti, 6 Zaccaria, 10 Lombardi, 18 Mugelli, 7 Moscati. Allenatore: Giancarlo Favarin

 


I  Gelati di Piero


#viasangiorgio21



Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 21 novembre 2017, 18:55

A Pontedera per continuare il cammino di Coppa

La Lucchese è pronta ad affrontare i sedicesimi di finale di Coppa Italia a Pontedera contro gli uomini di Maraia: mister Lopez, rispetto a quanto si pensava, non risparmia certi giocatori e dà un chiaro messaggio sulla volontà di passare il turno e continuare a lottare su entrambe gli obbiettivi.


martedì, 21 novembre 2017, 15:24

Lopez vuole passare il turno: "Coppa Italia, manifestazione importante"

il tecnico annuncia dei cambi per la gara di coppa a Pontedera: "Farò riposare Tavanti, De Vena, Cecchini e Albertoni. Giocherà invece Fanucchi vista la squalifica per un turno in campionato. Fra i pali farà il suo esordio stagionale Di Masi.



martedì, 21 novembre 2017, 07:54

Che cosa si vuole di più da questa Lucchese e dal suo pubblico?

I rossoneri stanno gettando obbiettivamente il cuore oltre l'ostacolo e stanno trovando energie mentali e fisiche nascoste: questi giocatori e lo staff stanno sorprendendo tutti. Accanto a loro ecco dei tifosi che non smettono un attimo di incitare la squadra, perché l'entusiasmo è palpabile


lunedì, 20 novembre 2017, 17:51

Coppa Italia, previsti molti cambi nell'undici di partenza

In considerazione degli impegni ravvicinati e dei numerosi acciaccati, la Lucchese affronterà la Coppa Italia con una formazione completamente nuova con l'esordio in partita ufficiale per Di Masi in porta, Razzanelli in difesa e dei due Berretti D'Angelo e Aufiero, rispettivamente a centrocampo ed in attacco 


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px