Porta Elisa News

Indiani alla guida della Pistoiese contro la Pantera

giovedì, 12 ottobre 2017, 19:58

di diego checchi

La Pistoiese allenata da Paolo Indiani, contro la Lucchese cercherà per forza di riscattare la sconfitta per 3 a 0 rimediata in casa della Giana Erminio.

Quella gara è stata sicuramente la peggiore per gli arancioni, che fino ad ora hanno comunque fatto il loro campionato e, a nostro avviso, sono seriamente candidati ad entrare nei play off, anche perché hanno giocatori importanti soprattutto in avanti. Uno su tutti Franco Ferrari, autore già di 4 gol in 7 partite; l’ex Tuttocuoio di proprietà del Genoa ama svariare su tutto il fronte d’attacco anche se parte dalla posizione di prima punta. Oltre a lui possiamo citare anche Surraco, che agisce nel ruolo di trequartista ed è un giocatore dalle qualità importanti che ha militato anche in categorie superiori.

Non ci scordiamo poi che la Pistoiese deve ancora recuperare De Cenco, che si sta riprendendo da un infortunio alla tibia e perone e che a breve potrà essere a disposizione di mister Indiani. Poi, ci sono i giovani Vrioni e Boggian… insomma, un reparto d’attacco di tutto rispetto e anche negli altri reparti, la Pistoiese è ben assortita nonostante sia stata costruita per la maggior parte nel mese di agosto dal DS Federico Bargagna, che ha preso il posto del dimissionario Lorenzo Vitale, adesso allo Scandicci in Serie D.

Parlando della partita di domenica prossima, c’è da sottolineare che il modulo della squadra arancione è il 3-5-1-1 e mister Indiani dovrà decidere chi sarà il sostituito di Giulio Mulas, appiedato per un turno dal giudice sportivo dopo l’espulsione di Gongorzola. Il suo sostituto naturale è il classe ’98 Alessandro Eleuteri, che può fare tranquillamente il quinto a destra anche se in passato, sia nella primavera di Juventus e Atalanta ha ricoperto il ruolo di terzino destro nella difesa a quattro.  In alternativa, Indiani potrebbe spostare Regoli a destra e inserire Zappa a sinistra o viceversa, ma queste sono soluzioni di emergenza che potrebbero essere utilizzate a partita in corso. Questa la probabile formazione.

Pistoiese (3-5-1-1): 1 Zaccagno, 5 Priola, 25 Nossa, 15 Quaranta, 7 Eleuteri, 17 Luperini, 6 Tartaglione, 27 Minardi, 14 Regoli, 3 Surraco, 10 Ferrari. A disposizione: 22 Biagini, 9 Boggian, 19 Dosio, 26 Cauterucci, 23 Papini, 4 Rossini, 28 Sadotti, 8 Vrioni, 11 Zappa, 13 Zullo.


I  Gelati di Piero


#viasangiorgio21



Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 22 ottobre 2017, 18:59

Lopez disarmato: "Mai visto niente di simile"

Il tecnico rossonero disarmato dalla modesta prestazione dei suoi: "Non ho riconosciuto la mia squadra, sono senza parole, prendiamo atto che non riusciamo a fare questo salto, dobbiamo farci delle domande e darci delle risposte"


domenica, 22 ottobre 2017, 18:49

Si salva Albertoni, il resto è un piangere

Davvero una prestazione al di sotto delle proprie possibilità per tutti i rossoneri che si squagliano come neve al sole di fronte all'ultima in classifica: Tavanti a non solo lui perdono colpo colpo ogni scontro con gli avversari. Le pagelle di Gazzetta



domenica, 22 ottobre 2017, 18:43

Magli: "Atteggiamento sbagliato"

Il difensore rossonero in sala stampa: "Il Gavorrano veniva dal primo pari dopo Pisa e aveva un po' più di autostima, ma il problema è stato nostro: dovevamo avere un altro atteggiamento. A cosa possiamo aspirare? Ce lo dirà il campionato, dobbiamo ritagliarci un posto da protagonisti che a oggi non...


domenica, 22 ottobre 2017, 18:43

Mister Favarin, il lavoro paga: "Non so se la Lucchese era sotto tono ma abbiamo fatto una grande gara"

il tecnico coglie la sua prima vittoria in campionato: "Questa vittoria è un granello di sabbia su quello che abbiamo da fare da qui alla fine, i ragazzi ci possono stare in questa categoria e giocarsela.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px