Porta Elisa News

Bini: "Lucca imprenditoriale non risponde"

domenica, 17 settembre 2017, 18:26

Fine gara con punto sulla situazione per la società. A farlo, con amarezza, è Carlo Bini. Il quadro è chiaro: non ci sono imprenditori cittadini disposti  a entrare nella Lucchese: "La partita l'avete vista, mi pare un pareggio giusto, abbiamo sbagliato un gol in fondo, ma il Monza ha meritato. Intorno a noi c'è un silenzio assordante, il tessuto sociale economico della provincia è completamente assente, speravamo qualcosa di più. Dire Lucca svegliati, è dire poco, siamo rimasti, citando Dante, solo barattiere e non mercanti. Evidentemente non si capisce l'importanza del calcio e i suoi riflessi economici. Sono veramente deluso, speriamo in tempi migliore

Se i signori lucchesi si vogliono fare avanti sono sempre in tempo, quando ho parlato di tessuto commerciale non ho parlato di istituzioni che si stanno muovendo con la solita lentezza, che nel gioco del calcio. Trattative in corso non ce ne sono, una telefonata non è una trattativa e per ora la Lucchese è in mano saldamente ai lucchesi. Come faremo a andare avanti? Per ora riguarda le segrete stanze della società ma non abbiamo intenzione di mollare. La situazione preoccupante? Essere preoccupati è la normalità in una azienda". 


Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 17 luglio 2018, 18:49

Moriconi continua a giocare su più tavoli

Il titolare della Sice avrebbe incontrato la cordata rappresentata da Fabio Bettucci, che fa capo ad una multinazionale farmaceutica veneta. Ma non è l'unica trattativa sul tavolo perché Moriconi ne sta intrattenendo anche altre


martedì, 17 luglio 2018, 09:40

Galligani, Lucca United: "Decideremo nei prossimi giorni se ricapitalizzare, ma con le nostre forze"

Il presidente della cooperativa dei tifosi annuncia che nei prossimi giorni verrà decisa la linea sulla ricapitalizzazione per la quale c'è tempo sino al 29 luglio: "Non sapevamo della proposta di Grassini, ma in ogni caso, come sempre, faremo da noi"



lunedì, 16 luglio 2018, 20:53

Dopo la corsa iscrizione, ecco tutti gli scenari

In ballo per subentrare a Bini, attualmente proprietario della Lucchese, e a Moriconi, ci sarebbero due-tre situazioni: da Fabio Tettucci e una azienda farmaceutica del nord a Alessandro Sturba e, ancora, qualche imprenditore locale


lunedì, 16 luglio 2018, 08:46

Diretta on line: confermato il deposito di tutta la documentazione necessaria!

Il giorno più lungo: Gazzetta lucchese ha seguito, unico organo di informazione, passo dopo passo sino a Roma tutti gli sviluppi del ricorso contro l'esclusione al campionato, che è arrivato a pochi minuti dal termine ultimo. La cronaca della giornata