Fideiussione, presentato il ricorso presso il Collegio di Garanzia del Coni

martedì, 11 giugno 2019, 16:09

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso presentato dalla società A.S. Lucchese Libertas 1905 S.R.L., nonché da Carlo Bini (Amministratore Unico e legale rappresentante pro tempore della società ricorrente sino al 28 dicembre 2018) contro la Procura Federale FIGC e nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC). Il ricorso riguarda l’annullamento della decisione emessa dalla Corte Federale d’Appello FIGC, pubblicata con dispositivo, il 18 aprile 2019, con C.U. n. 93/CFA e le motivazioni, l’8 maggio 2019, con C.U. n. 99/CFA. La sentenza, conferma la decisione assunta dal Tribunale Federale Nazionale, pubblicata con C.U. 45/TFN del 18 febbraio 2019, in cui sono state irrogate, a carico del sig. Bini, la sanzione della inibizione di 6 mesi, per la violazione degli artt. 1 bis, comma 1, e 10, comma 3, CGS, in relazione al C.U. FIGC n. 59 del 30 agosto 2018 ed al C.U. CFA n. 62 del 7 gennaio 2019, mentre, a carico della Lucchese Libertas 1905, la penalizzazione di 8 punti in classifica e l’ammenda di € 350.500,00, inflitte a titolo di responsabilità diretta, ai sensi dell’art. 4, comma 1, del CGS e a titolo di responsabilità propria, ai sensi dell’art. 10, comma 3, del CGS, in relazione al C.U. FIGC n. 59 del 30 agosto 2018 e al C.U. CFA n. 62 del 7 gennaio 2019.

La vicenda trae origine dall’ atto di deferimento, prot. 7890/674 pf18-19 GP/GC/blp del 31 gennaio 2019, da parte del Procuratore Federale e nei confronti dei ricorrenti “per non aver sostituito la garanzia rilasciata dalla società Finworld Spa in sede di ammissione al Campionato Serie C 2018/2019, entro il termine perentorio del 28 settembre 2018, e comunque e in ogni caso entro il termine perentorio del 17 gennaio 2019 stabilito dalla Corte Federale d’Appello con C.U. n. 62 del 7 gennaio 2019, con una garanzia in possesso dei requisiti previsti dal C.U. 50 del 24 maggio 2018”.  

La società A.S. Lucchese Libertas 1905 S.R.L. chiede al Collegio di Garanzia:

in via principale, in accoglimento dei motivi di ricorso, di cassare integralmente la sentenza impugnata e, per l’effetto, di annullare le sanzioni comminate a carico dei ricorrenti con C.U. n. 99/CFA e C.U. n. 45/TFN;

in via subordinata, di riformare la decisione di cui al C.U. n. 99/CFA (e C.U. n. 45/TFN) qui impugnata e, per l’effetto, di applicare la sanzione prevista dal C.U. n. 50/2018 di 1 punto di penalizzazione, annullando la sanzione dell’ammenda, e di contenere la sanzione dell’inibizione a carico del sig. Carlo Bini negli stretti limiti edittali;

in via ulteriormente subordinata, di adottare ogni altro provvedimento di giudizio volto a ridurre, in virtù del principio di proporzionalità, la sanzione comminata nei confronti della società Lucchese.



caffè bonito

Altre notizie brevi


sabato, 22 giugno 2019, 23:54

Si scioglie La Meglio Gioventù, il gruppo organizzato della Curva Ovest

Dopo quasi nove anni di attività, il gruppo organizzato della Curva Ovest La Meglio Gioventù, comunica il suo scioglimento.


venerdì, 21 giugno 2019, 19:05

Albissola verso la non iscrizione al campionato

L'Albissola verso la non iscrizione al campionato: a sostenerlo è lo stesso patron Gian Piero Colla durante una conferenza stampa, come riporta Tuttoc.com: "A malincuore non iscriveremo la squadra. Ho un groppo alla gola, la sola cosa che mi ha infastidito è stata essere preso per un pagliaccio, un imbecille.



giovedì, 20 giugno 2019, 15:43

Vecchia Ovest: "La medaglia in Comune? No grazie!"

"In merito all'appuntamento di questa sera quando in occasione della riunione del Consiglio Comunale di Lucca verrà conferita medaglia cittadina per la salvezza di recente ottenuta in condizione a dir poco difficoltose – si legge in una nota – il gruppo Vecchia Ovest decide fermamente di rispondere NO GRAZIE! All'appello...


giovedì, 20 giugno 2019, 15:23

Gruppo ForzaLucchese: "No alla consegna di una medaglia del Comune, se la tenga"

"Come responsabile del gruppo facebook forzalucchese che conta oltre 2500 iscritti – scrive Daniele Di Piazza – mi dissocio completamente e prendo le distanze dalla consegna di una medaglia di riconoscimento alla Lucchese da parte del consiglio comunale,parlo a nome della stragrande maggioranza di iscritti/tifosi.