Mondo Pantera

Gazzettino d'argento: Falcone mette l'ipoteca sulla vittoria finale

sabato, 20 aprile 2019, 19:01

Wladimiro Falcone allunga ancora in testa alla classifica del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno: Lombardo e Bortolussi si fermano, recupera Zanini ora a un passo dal terzo posto.

Se Strechie continua virtualmente a guidare la pattuglia dei rossoneri con un voto medio pari a 6,41, ma ormai non in grado di concorrere alla vittoria finale così come Santovito per mancanza di un numero sufficiente di partite, l'edizione 2018-2019 del premio si avvia a scegliere, a tre giornate dalla fine, il suo vincitore. In testa è sempre più il portiere rossonero che vanta un punteggio medio da inizio anno pari a 6,22, e che sta migliorando gara dopo gara. Falcone allunga sui diretti inseguitori: Lombardo (6,16) e Bortolussi (6,14) che restanno esattamente dove erano dopo la gara di Vercelli. Quarto posto, ma davvero a un'inezia dal terzo per Zanini (6,13), quinto per De Feo (6,09) . Sono nove i giocatori ancora sotto la sufficienza media da inizio campionato.  Per verificare tutti i voti basta cliccare sulla rubrica "Promossi e bocciati". 

Nella gara contro il Piacenza, il migliore in campo è stato Zanini che ha ottenuto un voto medio pari a 6,92. Dietro di lui, Gabbia (6,75) e Falcone (6,58). Nessun rossonero sotto la sufficienza. 

La dodicesima edizione ha confermato il regolamento dello scorso campionato: al premio potranno concorrere solo i rossoneri che termineranno la stagione con la maglia della Lucchese. Resta naturalmente in vigore anche il numero minimo di partite, ovvero la metà più una, quest'anno dunque la soglia minima è fissata in 19 presenze.

La speciale classifica di "Promossi e bocciati" che determina la classifica del Gazzettino d'argento, relativa al rendimento dei rossoneri, è stilata in base ai voti assegnati ogni singola giornata da Gazzetta Lucchese, Il Tirreno, La Nazione, Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport. Nella scorsa stagione a trionfare è stato Jacopo Fanucchi, mentre l'anno prima si era aggiudicato la targa in argento Francesco Forte e in precedenza analoga soddisfazione era toccata a Terrani, Mingazzini, Tarantino, Casapieri, Tosto, Marotta, Biggi, Pera e Masini.


Altri articoli in Mondo Pantera


sabato, 15 giugno 2019, 14:39

Vecchia Ovest: "Di pazienza ne abbiamo avuta anche troppa"

Dalla Vecchia Ovest, uno dei gruppi del settore più caldo del tifo rossonero, arriva una dura presa di posizione sulle ultime vicende societarie: "Aspettiamo atti concreti del nuovo acquirente, la vicenda del Porta Elisa e dei 4 milioni per metterlo a norma è la chicca"


venerdì, 14 giugno 2019, 08:32

Bisceglie-Lucchese, era già tutto scritto nel cielo

Mario Santini, il supertifoso a tutti noto come Capello, dice la sua sulla splendida serata di Bisceglie: il racconto di una pagina di storia della Lucchese, una pagina che ha fatto commuovere tantissime persone



lunedì, 10 giugno 2019, 11:32

"Per me questi ragazzi sono campioni del mondo"

Ci scrive un tifoso rossonero che da anni vive a Pordenone: "L'impresa realizzata non ha valore..va oltre i ricordi della conquista della B nel 1990, o della coppa Italia a Palermo..con tutto il rispetto per chi c'era.


domenica, 9 giugno 2019, 17:26

La città si stringe intorno ai rossoneri

L'impresa dei rossoneri non ha lasciato indifferenti molte società sportive cittadine. I complimenti alla Lucchese sono arrivati tramite i social dal Basket Le Mura, dall'Atletica Virtus Lucca e persino dal sindaco Tambellini