Mondo Pantera

Il caso, negato l'accredito a Bruno Russo: "E' una cosa indegna"

giovedì, 4 ottobre 2018, 07:10

di fabrizio vincenti

351 partite con la Lucchese, secondo rossonero di tutti i tempi, 20 anni della sua vita a servizio della Pantera, 13 da giocatore, 3 da allenatore e 4 da dirigente, non sono bastati per avere un accredito per assistere a una gara. E' quanto è accaduto a Bruno Russo, pietra miliare del calcio rossonero, che, sottolinea, si è visto rifiutare due volte l'accredito per accedere al Porta Elisa.

"Mi era già successo in un caso lo scorso anno – spiega – poi per Lucchese-Arezzo di iizio campionato ho chiamato Moriconi per l'accredito, ma quando sono arrivato allo stadio non c'era nessun pass. A quel punto, ho provato a chiamare alcuni dirigenti: ho parlato con Marco Gonzadi, ma niente, poi con Carlo Bini che mi ha detto di rivolgermi a Giuseppe Bini, con il quale non sono riuscito a parlare". 

E a quel punto?

"Sono tornato a casa. Trovo la cosa indegna. Credo di essere una persona che alla Lucchese ha dato un pezzo della sua vita, considerando che ci sono stato per 20 anni. Tutti sanno cosa ho fatto per la Lucchese, ce lo vede che al Milan, per fare un paragone, rifiutano l'ingresso a Baresi? e tenga conto che per me andare allo stadio è lavoro di aggiornamento".

Contro la Carrarese ha riprovato?

"Ho provato a fare l'accredito attraverso la Carrarese che mi aveva inserito nella sua lista, ma anche in questo caso il mio accredito non c'era, senza spiegazioni. Alla fine sono riuscito a entrare non con l'accredito, ma è stata l'ultima volta. Non andrò più al Porta Elisa sino a che ci sarà questa società".

Che spiegazione si è data?

"Non ne ho idea, mi auguro che non sia per il contenzioso avuto in passato e che ricordo è stato generato dalla Lucchese. Ho chiesto per due anni di sistemare la cosa, visto che si trattava di denaro che avevo prestato alla società e nemmeno di stipendi, peraltro non avevo mai avuto un contratto. Dopo due anni mi sono trovato costretto a rivolgermi a un giudice e solo a quel punto è stato trovato un accordo".

Ha provato a riparlarne con la società?

"Ho provato a chiamare Moriconi e non mi ha risposto, ma la cosa, a questo punto, non mi interessa".

 

 

 


Altri articoli in Mondo Pantera


giovedì, 23 maggio 2019, 18:55

Cuneo-Lucchese, oltre 400 tifosi già con il biglietto in tasca

Grande entusiasmo dei tifosi rossoneri che si preparano a seguire in massa la squadra: settore ospiti che stanno andando verso il tutto esaurito, la sua capienza è infatti di poco superiore alle 500 unità. Ecco come acquistare i tagliandi rimanenti


mercoledì, 22 maggio 2019, 20:28

Cuneo-Lucchese, oltre 300 biglietti già venduti

Saranno davvero tanti i tifosi che sosterranno la Lucchese nel match di ritorno a Cuneo: sono già oltre 300 i tagliandi staccati con un entusiasmo che cresce di giorno in giorno. Tre pullman super esauriti e tante auto al seguito: ecco come e dove acquistare i biglietti



mercoledì, 22 maggio 2019, 12:55

Lucchese, le associazioni di Marlia donano 2500 euro

Consegnata nelle mani di Moreno Micheloni la somma di 2.436,50 euro, raccolti grazie alla mobilitazione dei tifosi rossoneri e alla sensibilità dei commercianti di Marlia. Presenti i rappresentanti della “Corte” di Marlia, Pierangelo Paoli e Mario Toschi, insieme ai due promotori dell’iniziativa, Fabio Barsanti e Serena Frediani


mercoledì, 22 maggio 2019, 10:57

I rossoneri tutti insieme a cena da Funiculì

Tutta la squadra rossonera ha passato la serata di mertedì insieme presso la Pizzeria Funiculì di viale San Concordio 483, dove la cena è stata offerta dai titolari. Una serata per cementare ancora di più uno spirito di corpo che sta raccogliendo l'affetto di tutti coloro che amano la...