Mondo Pantera

Società, i tifosi attendono gli sviluppi, possibilmente senza scherzi

mercoledì, 29 novembre 2017, 09:13

C'è curiosità fra i tifosi per capire quali decisioni verranno prese per il futuro della società rossonera. C'è chi incoraggia gli attuali proprietari a tener duro, chi si chiede se gli imprenditori lucchesi che possono essere interessati ci siano davvero e c'è chi ormai crede che la Lucchese verrà venduta ad imprenditori non locali. Luciano Meschi sottolinea:" Gli attuali proprietari della Lucchese ed in particolare Arnaldo Moriconi stanno facendo una grande cosa a portare avanti il progetto Lucchese e farebbero bene ad andare ancora un po' avanti e scegliere con calma a chi affidare la Lucchese in futuro. Sarebbe importante riuscire a finire l'anno con questo assetto societario per poi poter programmare l'anno prossimo con i nuovi imprenditori. Fra i tanti nomi che sono stati fatti non ce n'è uno in particolare che mi stuzzica ma non perché non abbia fiducia in loro ma perché non conosco le loro potenzialità. A me interessa che la Lucchese abbia un futuro solido e che ci sia un imprenditore che possa costituire delle basi solide per un campionato di vertice per poter arrivare in Serie B nel giro di un paio di anni."

C'è chi invece capisce che è importante che ci siano forze fresche sin da subito:"Gli attuali soci hanno bisogno di aiuto - dice Maurizio Malfatti - hanno fatto anche troppo non gli si può chiedere di più e se gli imprenditori lucchesi ci sono veramente si facciano avanti a breve perché c'è bisogno di forze fresche altrimenti la Lucchese dovrà essere ceduta a persone che non sono di Lucca. Credo che in questo caso la soluzione Todini sia la migliore perché questa è una famiglia importante di Roma che vuole entrare nel calcio per far bene."

C'è un ultimo tifoso ad intervenire sulla questione ed è Dino Canestrelli:"La speranza da parte di noi tifosi deve essere quella di vedere una Lucchese sempre più competitiva. Ma almeno io mi fido delle scelte che verranno fatte dalla compagine societaria. Sono convinto che al di là di chi verrà la Lucchese sarà ceduta in mani buone perché gli imprenditori che ci sono adesso vogliono bene alla Lucchese. È giusto anche che se non ce la fanno di defilino e lascino a chi ha maggior forza economica anche se mi piacerebbe che qualcuno di loro restasse in società per avere ancora un legame con il territorio." Lei quindi non crede all'entrata di alcuni imprenditori lucchesi......"Sono scettico su ciò e credo che il futuro della Lucchese sarà gestito da persone che non sono della nostra città già a partire dalla prossima ricapitalizzazione prevista per il 16 dicembre."


Altri articoli in Mondo Pantera


mercoledì, 8 agosto 2018, 22:25

Coppa Italia, Lucchese-Arezzo: biglietti in vendita

Attiva la prevendita dei biglietti per assistere alla partita Lucchese-Arezzo di Coppa Italia, in programma domenica 12 agosto alle ore 20.30 al Porta Elisa: ecco dove acquistare i tagliandi, gradinata chiusa


martedì, 7 agosto 2018, 17:46

La Libertas Femminile inserita nel girone C della Serie C Nazionale

E' arrivata la notizia uffciale del ripescaggio per meriti sportivi della Libertas Femminile nel campionato nazionale di Serie C. La formazione in rosa della Lucchese è stata inserita nel girone C, un girone di ferro



martedì, 31 luglio 2018, 14:50

Poschi Meuron a Moriconi: "Ascoltami: lascia la Lucchese"

Da Lodovico Poschi Meuron riceviamo una lettera aperta a Arnaldo Moriconi: "Meglio, molto meglio per tutti, lasciar perdere perché i tifosi, parola peraltro di cui si abusa spesso, non possono più capirti"


domenica, 29 luglio 2018, 19:13

La Libertas Femminile riparte dalla serie C

Il via libera dalla Covisod è arrivato, adesso manca solo l’ufficialità che è attesa a giorni. La prima squadra della Libertas Femminile parteciperà al campionato di Serie C Nazionale. Grande soddisfazione per la compagine femminile dell’As Lucchese che dopo la domanda di ripescaggio ha così ottenuto il via libera