Mondo Pantera

Gazzettino d'argento: è testa a testa tra Baroni e Arrigoni

martedì, 3 ottobre 2017, 12:11

Le prime sei partite di campionato lanciano Riccardo Baroni e Tommaso Arrigoni in testa alla classifica del Gazzetttino d'argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani che Gazzetta Lucchese mette in palio ogni anno. Dopo l'immeritata sconfitta contro il Piacenza, il difensore scuola viola è ancora in testa con un voto medio stagionale pari a 6,30, ma alle sue spalle, a 6,29, irrompe il centrocampista e nei pressi si aggira anche Fanucchi, attualmente a 6,27.

Leggermente più attardato (6,24) il portiere Albertoni e Damiani (6,17).  Continuano a colpire le insufficienze: sono solo otto i giocatori della Lucchese che sino a questo momento hanno un voto superiore o pari a 6. Davvero un inizio di campionato non positivo. 

Nella gara contro il Piacenza, il migliore in campo è risultato proprio Arrigoni con 6,25. Dietro di lui Cecchini e Baroni con 6,17. Poi una selva di insufficienze. Per verificare tutti i voti basta cliccare sulla rubrica "Promossi e bocciati". 

La nuova edizione parte con una novità regolamentare: dopo il successo di Francesco Forte nella scorsa edizione, che però non aveva concluso l'annata con i rossoneri, ecco un nuovo paletto sulla strada della vittoria: al premio potranno concorrere solo i rossoneri che termineranno la stagione con la maglia della Lucchese. Resta naturalmente in vigore anche il numero minimo di partite, ovvero la metà più una, quest'anno dunque la soglia minima è fissata in 19 presenze.

La speciale classifica di "Promossi e bocciati" che determina la classifica del Gazzettino d'argento, relativa al rendimento dei rossoneri, è stilata in base ai voti assegnati ogni singola giornata da Gazzetta Lucchese, Il Tirreno, La Nazione, Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport. Nella scorsa stagione a trionfare è stato Frrancesco Forte, mentre l'anno prima si era aggiudicato la targa in argento Giovanni Terrani e in precedenza analoga soddisfazione era toccata a Mingazzini, Tarantino, Casapieri, Tosto, Marotta, Biggi, Pera e Masini.


Altri articoli in Mondo Pantera


mercoledì, 19 settembre 2018, 09:05

Giordani: "Fondamentale rimanere tranquilli"

Alessandro Giordani, ex tecnico di molte squadre dilettantistiche, analizza la gara di domenica dei rossoneri: "Nella prima ora avevo visto una squadra abbastanza brillante e vogliosa di fare gioco. Poi è andata in difficoltà sul piano del palleggio e le espulsioni non hanno sicuramente aiutato"


martedì, 18 settembre 2018, 12:30

Porta Elisa, ecco come si vede la partita dal settore disabili

Dopo la sua apertura, avvenuta nel 2014 tra mille polemiche e rinvii, non sono mai state realizzare le migliorìe per consentire di evitare che gli ospiti e i loro accompagnatori si bagnino. Ora non si provvedere nemmeno più alla pulizia del vetro



giovedì, 13 settembre 2018, 17:57

Lucchese-Arezzo, biglietti in vendita

Partita a tempo di record la prevendita dei biglietti per assistere alla gara di esordio dei rossoneri in campionato: ecco dove potranno essere acquistati i tagliandi e i prezzi per ogni settore


mercoledì, 5 settembre 2018, 08:52

Il destino delle giovani Pantere

Dove sono andati i giovani rossoneri che erano aggregati alla prima squadra la scorsa stagione? Il loro destino è per quasi tutti nei dilettanti, chi in serie D e chi in Eccellenza, ma c'è anche chi è ancora in attesa di trovare una squadra: ecco tutte le situazioni