Mondo Pantera

Fine settimana tra alti e bassi per la Libertas femminile

martedì, 17 ottobre 2017, 13:13

Arriva dal team Giovanissime l'unico successo del week end della Libertas femminile: dopo le sconfitte delle Juniores e della Prima Squadra, le piccole rossonere espugnano il campo del San Miniato per 4 a 1 ed ottengono la prima vittoria stagionale, salendo a quota 3 punti in classifica.

Protagonista assoluta del match è la giovane Pantaleo, autrice di una tripletta: la giovane rossonera decide le sorti del match grazie alle reti realizzate al primo, al terzo e al quarto d’ora del primo tempo; il San Miniato prova a riaprire il match sul finire della seconda frazione ma nel terzo ed ultimo tempo ci pensa Baisi a chiudere i conti del match firmando il gol del definitivo 4 a 1 per la Libertas femminile.

Il week end era iniziato con la sconfitta per uno a zero patita dal team Juniores sul campo dell’Arezzo, al termine di una gara dai due volti: primo tempo di marca aretina, con le padrone di casa che legittimano il vantaggio grazie al gol di Brundo alla mezz’ora, e secondo tempo di marca lucchese, con le padrone di casa che chiudono l’Arezzo nella propria metà campo e sfiorano più volte il pareggio, in particolare con Buratti che colpisce il legno della porta amaranto a pochi minuti dal termine.

Sconfitta di misura anche per la prima squadra nel match disputato domenica: le rossonere escono a testa alta dal campo del Don Bosco Fossone, tra le pretendenti alla vittoria finale del campionato, al termine di una gara molto combattuta in cui Russo e compagne hanno dimostrato di meritare la categoria e di avere ottime chances di centrare l’obiettivo stagionale che è la permanenza in Serie C.

A fine delle tre gare parla mister, Filippo Del Carlo, che ha seguito tutte e tre le compagini vista l’assenza per malattia dell’allenatrice Elena Bruno: “Nel complesso è stato un week end positivo se pensiamo alla vittoria delle Giovanissime e alla prova offerta dalla prima squadra contro una compagine forte come il Fossone. Resta il grande rammarico per aver regalato i primi 45 minuti all’Arezzo nella gara delle Juniores, ma questo tipo di errori servono molto per crescere, e voglio prendere come lato positivo la prova del secondo tempo. I campionati sono appena iniziati, la strada è lunga e dobbiamo continuare ad allenarci con passione e dedizione.” 


Altri articoli in Mondo Pantera


venerdì, 22 giugno 2018, 16:53

Libertas Femminile, le Juniores a un passo dal sogno

Sabato alle 10,30 allo stadio Bozzi di Firenze, la formazione Juniores della Libertas Femminile affronterà nella finale della Fase Nazionale il Venezia. Dopo la vittoria del campionato le ragazze di Elena Bruno vogliono entrare nella storia ed aggiudicarsi il match per scrivere una pagina importante


mercoledì, 20 giugno 2018, 13:18

Lucchese, gli auguri di alcuni consiglieri di maggioranza

Alcuni consiglieri della maggioranza che sostiene il sindaco Alessandro Tambellini hanno inviato i propri auguri alla nuova società rossonera:"Alle ragazze e ai ragazzi vorremmo che venisse riposta maggior attenzione, rispetto a quanto è stato fatto in questi anni"



sabato, 16 giugno 2018, 08:56

Seconda maglia della Lucchese, ecco la nostra proposta

La proposta di Gazzetta Lucchese: perché non adottare una composizione ricavata dalla bandiera di stato della Repubblica, quella blu con bande diagonali in oro che contengono la scritta 'Libertas', che per assonanza rimanda immediatamente anche al nome della Lucchese Libertas 1905?


lunedì, 11 giugno 2018, 16:38

Libertas Femminile, le Juniores conquistano la finale battendo la Lazio

Festa grande in casa della Libertas Femminile. Le ragazze della formazione Juniores hanno battuto la Lazio per 2 a 0 ed hanno così staccato il biglietto per la finale che si giocherà sabato 23 giugno, luogo ancora da definire, e che vedrà le rossonere di fronte al Venezia