Matches

Babbo Natale regala l'ultimo posto in classifica

domenica, 23 dicembre 2018, 21:14

di diego checchi

Fa rabbia aver pareggiato così, soprattutto aver rischiato anche di perdere. La squadra di Favarin aveva iniziato la gara in discesa segnando subito con una gran punizione di Lombardo ma poi non è riuscita a chiudere il match e si è complicata maledettamente la vita commettendo alcuni errori difensivi che devono far riflettere. Questo era uno scontro diretto da vincere a tutti i costi ed invece la Lucchese si deve accontentare del pari. Il problema è sempre lo stesso: questa squadra prende troppi gol.

E ci domandiamo se questo sia un difetto strutturale o se si possano imputare certi errori alla mancanza di attenzione. Peccato, perché questa era una partita che, se si fosse vinta, avrebbe permesso di tirarsi fuori dalla zona play out ed invece si rimane in ultima posizione. Mister Favarin, più che pensare alla posizione di classifica, deve pensare a come evitare certi errori in fase difensiva. Ci è piaciuto come è entrato Isufaj, che è stato bravo a trovarsi nel posto giusto al momento giusto per salvare la partita. Adesso bisogna pensare da subito al Pontedera, purtroppo senza Gabbia e Martinelli, squalificati. 

Andando alla cronaca della partita, la Lucchese è passata in vantaggio dopo soli 3’ con Lombardo, bravo a concludere a rete finalizzando in modo magistrale uno schema su punizione. Al 16’ i rossoneri hanno avuto una buona occasione su una punizione di De Feo ma l’ex Albertoni è stato bravo a sventare il pericolo. Nella ripresa, al 7’, i liguri hanno trovato il pareggio con Martignago che è stato bravo a battere a rete dopo un traversone dalla destra. Al 19’ Sorrentino ha avuto la palla del 2 a 1 ma Albertoni gli si è opposto con una parata a terra. I liguri sono riusciti a ribaltare il risultato quando Martignago ha saltato Gabbia sulla fascia sinistra ed ha messo una palla in mezzo per l’accorrente Sibilla che non ha lasciato scampo a Falcone ma al 39’ il neo entrato Isufaj ha ristabilito la parità ribadendo in rete una respinta corta di Albertoni sul una gran botta da fuori di Favale. Al 40’ Zanini ci ha provato dal limite ma il numero uno dei liguri ha neutralizzato in due tempi.

Lucchese – Albissola 2 - 2

Lucchese: 22 Falcone, 5 Martinelli, 6 Lombardo, 8 Greselin (27’ st 10 Provenzano), 9 Sorrentino (38’ st 21 Isufaj), 16 Favale, 18 Gabbia, 23 Bortolussi, 26 Mauri (45’ st 14 Jovanovic), 28 De Feo, 33 Zanini. A disposizione: 1 Aiolfi, 3 Madrigali, 7 Cardore, 11 Bernardini, 13 Santovito, 15 Palmese, 17 De Vito, 20 Strechie, 31 Bacci. Allenatore: Favarin. 

Albissola: 22 Albertoni, 2 Rossini, 5 Balestrero, 7 Russo (4’ st 30 Silenzi), 9 Cais, 10 Martinago (47’ st 8 Raja), 13 Oliana, 14 Sibilla (41’ st 19 Damonte), 15 Calcagno, 17 Oukhadda, 25 Nossa. A disposizione: 12 Bambino, 3 Mahrous, 4 Sancinto, 6 Gulli, 16 Durante, 18 Bartulovic, 20 Gargiulo, 23 Oprut, 24 Gibilterra. Allenatore: Bellucci.

Arbitro: Sig. Lorenzin di Castelfranco Veneto.

Assistenti: Sig. Moro di Schio e Sig. Segat di Pordenone.

Note. Ammoniti: 8’ pt Gabbia (L) 16’ pt Oliana (A), 17’ pt De Feo (L), 31’ pt Rossini (A), 44’ pt Sibilla (A), 20’ st Martinelli (L) Angoli: 2 - 3

Reti: 3’ pt Lombardo (L), 7’ st Martignago (A), 33’ st Sibilla (A), 39’ st Isufaj (L).

 


Altri articoli in Matches


domenica, 20 gennaio 2019, 21:08

Vittoria fondamentale

Grande vittoria per i rossoneri che nel derby contro la Pistoiese superano gli avversari di misura con una rete realizzata da Lombardo su punizione e tornano alla vittoria dopo oltre tre mesi conquistando tre punti fondamentali in chiave salvezza. Commento, tabellino e foto


domenica, 30 dicembre 2018, 17:20

Solo applausi per questi ragazzi

La Lucchese ferma sullo 0-0, dopo una settimana drammatica, l'Arezzo terza forza del campionato. Gara di grande compattezza e attenzione, con al fianco 150 irriducibili tifosi. Gli amaranto centrano una traversa, la Lucchese sfiora il gol sul finale: commento, tabellino e foto



mercoledì, 26 dicembre 2018, 23:14

Harakiri Lucchese

I rossoneri in vantaggio di due gol a sei minuti dalla fine riescono a farsi raggiungere dal Pontedera e nel concitato recupero rischiano anche la sconfitta: il 3-3 finale è a dir poco rocambolesco con un gol dei padroni di casa in sospetto fuorigioco. Commento, tabellino e foto


domenica, 16 dicembre 2018, 17:14

Chi fa gol ha sempre ragione

La Lucchese cede per 1-0 a Piacenza contro la nuova capoclassifica, getta al vento, complice un grande Fumagalli, numerose palle gol e regala in apertura il gol partita a Nicco. Jovanovic, Bortolussi e De Feo vicini al pari. Commento, tabellino e foto