Matches

Come buttare una vittoria

domenica, 25 novembre 2018, 19:32

di diego checchi

La Lucchese doveva vincere ed ha avuto la possibilità di farlo visto che per ben due volte è passata in vantaggio. Invece non è andata così, perché la Pro Patria ci ha creduto di più ed ha messo in campo quella grinta e quella determinazione che servono per portare a casa i punti. Questo la Lucchese non l’ha fatto, ha provato anche a giocare ma è stata troppo leziosa e troppo poco cinica. Questo è un pareggio che serve a poco o niente in termini di classifica, ricordiamo che la Lucchese a 11 punti di penalizzazioni ed è ultima con 6 punti a 2 punti dall’Arzachena.

Sono due punti buttati via, inutile negarlo. Non diciamo che la Lucchese non si sia impegnata ma crediamo che debba tirare meno di fioretto e più di sciabola. Al di là del modulo tattico che è cambiato per le non perfette condizioni di Sorrentino e Lombardo, passando dal solito 4-3-3 al 3-5-2, con la conferma in difesa di Madrigali, dobbiamo dire che è mancata l’intensità nella prestazione e nella ricerca delle seconde palle. Non si più andare due volte in vantaggio e farsi riprendere così, entrambe le volte su palle inattive. Mister Favarin, in sala stampa, ha fatto capire che non si può andare avanti così, alzando la voce e mettendo i suoi ragazzi in guardia, paventando anche un ritiro punitivo da martedì. Questo è il racconto di una giornata che per la Lucchese si era messa bene ma poi si è complicata maledettamente, e c’è da ringraziare Falcone per la gran parata nei minuti di recupero che salvato la giornata.

Andando alla cronaca della partita, c’è da segnalare il primo spunto dei padroni di casa dopo solo 6’ con Pedone che si è presentato da solo davanti a Falcone ma il suo tiro è poco angolato e Falcone non ha avuto problemi a bloccare a terra la sfera. I rossoneri sono passati in vantaggio con De Feo al 20’ su punizione, quando la palla respinta da Tornaghi è rimbalzata su un difensore ed è finita in rete. Il pareggio dei bustocchi è però giunto poco dopo, infatti al 25’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Zara ha insaccato con un colpo di testa. Nella ripresa, la Lucchese è partita subito bene e De Feo, liberato in area da una sponda di Sorrentino, ha raddoppiato dopo soli 2’. Al 24’ il neo entrato Mastroianni ha riportato il punteggio in parità con un colpo di testa su calcio d’angolo. Allo scadere del recupero Falcone si è superato su un potente tiro dal limite di Colombo, mandando la palla in angolo e salvando così il risultato.

Pro Patria – Lucchese 2 - 2

 

Pro Patria: 1 Tornaghi, 3 Galli (14’ st 21 Colombo), 4 Battistini, 9 Gucci (26’ st 15 Boffelli), 10 Le Noci (23’ st 11 Santana), 16 Fietta, 18 Lombardoni, 19 Zaro, 20 Mora, 23 Ghioldi (14’ st 17 Mastroianni), 24 Pedone (23’ st 25 Sane). A disposizione: 12 Mangano, 2 Marcone, 6 Molinari, 14 Bertoni. Allenatore: Sala.

Lucchese: 22 Falcone, 3 Madrigali, 5 Martinelli, 8 Greselin, 10 Provenzano, 16 Favale (22’ st 6 Lombardo), 18 Gabbia, 23 Bortolussi (1’ st 9 Sorrentino), 26 Mauri, 28 De Feo (22’ st 21 Isufaj), 33 Zanini. A disposizione: 1 Aiolfi, 7 Cardore, 11 Bernardini, 13 Santovito, 14 Jovanovic, 15 Palmese, 17 De Vito, 20 Strechie, 31 Bacci. Allenatore: Favarin.

Arbitro: Sig. Repace di Perugia.

Assistenti: Sig. D’Elia di Ozieri e Sig. Dell’Olio di Molfetta 

Note.

Angoli: 4 - 5 Ammoniti: 27’ pt Favale (L), 29’ st Zaro (P), 36’ st Sorrentino (L), 43’ st Madrigali (L), 47’ st Mauri (L)

Spettatori: 860

Reti: 20’ pt, 2’ st De Feo (L), 25’ pt Zaro (P), 24’ st Mastroianni (P)

 


Altri articoli in Matches


sabato, 8 giugno 2019, 23:27

Più forti di tutto

Al termine di una gara drammatica, conclusasi ai rigori a oltranza, la Lucchese conserva la categoria sul campo del Bisceglie. Pugliesi in vantaggio nel secondo tempo, poi nemmeno i supplementari decidono il match, servono i rigori con Falcone che ne para quattro. Tifosi straordinari e in delirio


sabato, 1 giugno 2019, 23:34

Il primo round è rossonero

Sorrentino uomo del match. L'attaccante romano regala tre punti che potrebbero essere pesantissimi in chiave salvezza ai rossoneri al termine di un match non spettacolare ma sicuramente avvincente. La Lucchese ha ora due risultati su tre per rimanere in categoria. Commento, tabellino e foto



sabato, 25 maggio 2019, 19:08

Buon compleanno Lucchese

Nel giorno del suo 114° compleanno la Lucchese batte 1-0 il Cuneo fuori casa e si garantisce l'accesso alla finale play out, piemontesi retrocessi ma con grande onore sul campo. Decide Zanini nella ripresa. Commento, tabellino e foto


sabato, 18 maggio 2019, 21:10

Il primo round è rossonero

La Lucchese supera per 2-0 il Cuneo grazie a un primo tempo davvero di livello bagnato dalle reti di Sorrentino e Zanini, nella ripresa, i rossoneri restano in dieci per l'espulsione di Bernardini, soffrono ma tengono il prezioso vantaggio. Commento, tabellino e foto