Matches

Niente sconti ai fratellini minori della Vecchia Signora

domenica, 28 ottobre 2018, 19:53

di diego checchi

e si porta a 13 punti. La squadra si è espressa ad alti livelli e siamo d’accordo con mister Favarin quando dice che la partita si è disputata su ritmi molto elevati, non sembrava quasi una gara di Serie C. La Lucchese ha messo in difficoltà la Juve soprattutto con il modulo 4-3-3, sfruttano gli spazi larghi e mettendo sempre le due punte esterne De Feo e Sorrentino in grado di puntare la difesa avversaria. Su De Feo bisogna dire ha disputato la miglior partita dell’anno, non ha dato punti di riferimento agli avversari, e oltre ai due gol è stato imprendibile per i difensorei bianconeri. Nel complesso ci piaciuta tutta la squadra, ha avuto personalità ed è sempre stata in vantaggio. Che dire, una Lucchese così può arrivare lontano e bisogna anche dire che dal punto di vista atletico i rossoneri hanno raggiunto il top della condizione. È ovvio, poi, che davanti aveva una squadra molto tecnica che ha provato a giocare sempre partendo dal basso e i due gol della Juventus non sono venuti per caso. Sfidiamo però chiunque a dire che la Lucchese non ha meritato questa vittoria, è stata brava nel giocare sempre a uno o massimo due tocchi e a verticalizzare al punto giusto. C’è stato anche l’esordio di Zanini, un giocatore che potrà tornare molto utile.

Andando alla cronaca della partita, la Lucchese ha avuto la prima occasione dopo 7’ quando in seguito ad un lancio lungo di Gabbia, Bortoussi è riuscito a far partire un bel tiro dal limite che ha impegnato Del Favero in una parata a terra. I rossoneri hanno sfiorato il gol del vantaggio al 24’ con De Feo ha messo di poco a lato dopo un bel cross dalla destra di Sorrentino. Lo stesso De Feo è riuscito a segnare dopo soli 2’ entrando in area e piazzando la palla sul secondo palo alle spalle di Del Favero. Al 27’ Bortolussi ha costretto in angolo il portiere bianconero cono un potente destro dal limite. Ancora De Feo al 31’, che ha raddoppiato con un colpo da sottomisura. La Juventus ha accorciato le distanze al 38’ quando un rasoterra da fuori area di Kastanos è stato deviato in rete in modo fortuito da un difensore rossonero. Sul finale della prima frazione il solito De Feo ha fatto la barba al palo con un destro dal limite e proprio allo scadere la Lucchese è andata vicinissima al terzo gol prima con Sorrentino a cui si è opposto Del Favero e poi con Greselin che è piombato sulla palla ma non è riuscito a centrare lo specchio della porta. Al primo minuto della ripresa, l’arbitro ha concesso un rigore per i rossoneri in seguito all’atterramento in area di Favale da parte di Zanimacchia e dal dischetto Sorrentino ha spiazzato il numero uno bianconero. I piemontesi sono riusciti ad accorciare le distanze al 34’ quando, in seguito ad un errore difensivo di De Vito, Mavididi si è portato in area ed ha trafitto un incolpevole Falcone. Entrambe le squadre hanno continuato a giocare e creare occasioni ma il risultato non è più cambiato.

Lucchese – Juventus U23 3 – 2

Lucchese: 22 Falcone, 5 Martinelli, 6 Lombardo, 8 Greselin (25’ st 33 Zanini), 9 Sorrentino (32’ st 17 De Vito), 10 Provenzano, 16 Favale, 18 Gabbia, 23 Bortolussi (25’ st 21 Isufaj), 26 Mauri, 28 De Feo (32’ st 14 Jovanovic). A disposizione: 1 Aiolfi, 2 Palumbo, 7 Cardore, 11 Bernardini, 13 Santovito, 15 Palmese, 20 Strechie, 31 Bacci,. Allenatore: Favarin.

Juventus U23: 1 Del Favero, 2 Andersson, 6 Toure (27’ st 5 Muratore), 7 Emmanuello (9’ st 9 Bunino), 8 Kastanos, 10 Pereira, 14 Olivieri (27’ st 11 Mavididi), 17 Zanimacchia (9’ st 18 Di Pardo), 20 Beruatto (35’ st 25 Pozzebon), 24 Coccolo, 34 Del Prete. A disposizione: 12 Busti, 30 Nocchi, 3 Zappa, 13 Alcibiade, 19 Morelli, 27 Kameraj, 31 Capellini. Allenatore: Zironelli.

Arbitro: Sig. Vigile di Cosenza.

Assistenti: Sig. Magri di Imperia e Sig. Ceolin di Treviso.

Reti: 26’ pt e 31’ pt De Feo (L), 39’ pt Kastanos (J), 1’ st rig. Sorrentino (L), 34’ st Mavididi (J)

Note. Ammoniti: 18’ pt Andersson (J), 33’ st Del Prete (J), 49’ st Kastanos (J).  Angoli: 9 a 8. 


Altri articoli in Matches


giovedì, 18 aprile 2019, 23:31

C'è solo da essere orgogliosi per questi ragazzi

Una sconfitta che brucia per come è arrivata e perché immeritata: i rossoneri, dal cuore immenso, finiscono per perdere una gara che potevano almeno pareggiare: vantaggio di Zanini, poi gli emiliani la ribaltano a tempo scaduto: commento, tabellino e foto


sabato, 13 aprile 2019, 19:28

Cuore, grinta e... Falcone

Una grande prestazione a livello di grinta e determinazione, giusto l’approccio alla partita: La Lucchese impatta a Vercelli (0-0) anche grazie a un rigore parato a tempo scaduto dal suo portiere. Nel primo tempo padroni di casa pericolosi, nella ripresa occasionissima per De Vito. Commento, tabellino e foto



sabato, 6 aprile 2019, 19:29

Brutta partita, brutto stop

Dopo un primo tempo decisamente dimesso che vede il vantaggio ospite con Schiavi, i rossoneri provano a cercare di pareggiare, ma raramente impensieriscono il portiere piemontese, nonostante la superiorità numerica. Espulso anche mister Langella, Commento, tabellino e foto


sabato, 30 marzo 2019, 17:25

Con le unghie e con i denti

Una straordinaria e sempre più commovente Lucchese strappa tre punti a Olbia grazie a un gran gol di Sorrentino nel primo tempo. Ripresa di grande sofferenza, ma la difesa rossonera tiene. Grave infortunio a Greselin. Commento, tabellino e foto