Matches

Riscatto a suon di gol

domenica, 23 settembre 2018, 19:57

di diego checchi

Ci siamo divertiti, non si può dire di no. È stata una partita pirotecnica aperta a qualsiasi risultato che la Lucchese ha portato a casa meritatamente. La squadra di Favarin è scesa in campo con il 3-5-2 e il mister ha schierato, un po’ a sorpresa, De Vito nel ruolo di centrale della difesa a tre con Martinelli e Gabbia. Ha messo Lombardo sull’out di destra in una posizione che non aveva mai ricoperto. La Lucchese ha avuto il merito di passare in vantaggio con Bortolussi e poi c’è stato un black out in cui la Pistoiese ha iniziato a giocare mettendo a dura prova la difesa rossonera. L’ex Fanucchi è salito in cattedra realizzando un gol e l’assist per il gol di Latte Lath, che si è rivelato imprendibile anche in diverse altre circostanze. ù

A quel punto la Lucchese ha rischiato anche di prendere un’imbarcata ma invece si è ricompattata, ha giocato ed ha trovato il gol del 2 a 2 con Bortolussi ed il 3 a 2 con Strechie, una grande prova di personalità per una squadra così giovane. Dopo l’intervallo, la partita è stata meno tambureggiante e la Pistoiese ha smesso di giocare, gli uomini di Favarin hanno chiuso i conti con Sorrentino legittimando una vittoria che vale oro per i motivi che tutti conosciamo. Una considerazione va però fatta: le due squadra hanno l’obbligo ed il dovere di registrare le rispettive difesa, per la Lucchese sono comunque tante le note positive con Bortolussi e Strechie che si sono elevati rispetto agli altri. Adesso c’è la Carrarese, un avversario temibile, ma intanto godiamoci la vittoria.

Andando alla cronaca della partita, la Lucchese ha trovato il gol del vantaggio dopo soli 9’ quando Bortolussi ha inzuccato in seguito ad un calcio d’angolo di Provenzano sul secondo palo ma la Pistoiese ha avuto una reazione immediata ed ha pareggiato i conti con l’ex Fanucchi che è stato rapido a ribattere in rete una respinta corta di Falcone. Al 26’ i padroni di casa sono riusciti anche a raddoppiare con un colpo di testa di Latte Lath ben imbeccato da un assist del solito Fanucchi. I rossoneri sono riusciti a riagguantare il pareggio al 37’ con un azione fotocopia del primo, con Lombardo a battere il corner e ancora Bortolussi a spizzare in rete. Al 42’ il giovane Strechie ha portato avanti la Lucchese con un gran tiro da fuori e nella ripresa, al 20’ Sorrentino ha chiuso i conti sul 4 a 2 girando in rete da sottomisura una sponda di testa di Bortolussi.

Pistoiese – Lucchese 2 - 4

Pistoiese: 12 Crisanto, 4 Terigi (25’ st 3 Cagnano), 8 Vitiello (25’ st 24 Forte), 10 Fanucchi (25’ st 9 Cellini), 11 Latte Lath, 13 Muscat, 14 Regoli, 17 Luperini, 20 Rovini (36’ st 21 Cerretelli), 25 Llamas, 29 Picchi (42’ st 6 Tartaglione). A disposizione: 1 Meli, 2 El Kaouakibi, 5 Dossena, 7 Rafati, 18 Sallustio, 19 Dosio, 22 Pagnini. Allenatore: Indiani.

Lucchese: 22 Falcone, 5 Martinelli, 6 Lombardo, 8 Greselin, 9 Sorrentino (34’ st 28 De Feo), 10 Provenzano, 16 Favale, 17 De Vito, 18 Gabbia, 20 Strechie (31’ st 7 Cardore), 23 Bortolussi. A disposizione: 1 Aiolfi, 2 Palumbo, 15 Palmese, 21 Isufaj, 25 Fazzi, 29 Aufiero, 31 Bacci. Allenatore: Favarin.

Arbitro: Sig. Guida di Salerno.

Assistenti: Sig. Montanari di Ancona e Sig. Teodori di Fermo.

Note. Ammoniti: 2’ st De Vito (L), 24’ st Provenzano (L) Angoli: 1 - 4

Reti: 9’ pt e 37’ pt Bortolussi (L), 11’ pt Fanucchi (P), 20’ pt Latte Latth (P), 42’ pt Strechie (L), 20’ st Sorrentino (L).

 


Altri articoli in Matches


domenica, 16 dicembre 2018, 17:14

Chi fa gol ha sempre ragione

La Lucchese cede per 1-0 a Piacenza contro la nuova capoclassifica, getta al vento, complice un grande Fumagalli, numerose palle gol e regala in apertura il gol partita a Nicco. Jovanovic, Bortolussi e De Feo vicini al pari. Commento, tabellino e foto


giovedì, 13 dicembre 2018, 18:18

Lucchese-Pro Vercelli, 1-1 Punto guadagnato

Un punto per i rossoneri che al Porta Elisa non riescono ad andare oltre il pari contro la temibile Pro Vercelli. Subito in svantaggio di una rete, i ragazzi di mister Favarin agguantano gli avversari con un gol di Bortolussi, ma non trovano poi la zampata vincente



domenica, 9 dicembre 2018, 17:47

All'inferno e ritorno

I rossoneri fanno 2-2 a Novara, dopo aver subito la spinta dei padroni di casa per una larga parte del match. Sotto di due gol, gli uomini di Favarin trovano la forza di reagire e centrano il pari quando tutto sembrava ormai irrimediabilmente perduto. Commento, tabellino e foto


domenica, 2 dicembre 2018, 18:28

Per il rotto della cuffia

I rossoneri fanno 1-1 con l'Olbia al Porta Elisa al termine di una gara modesta con poche, pochissime occasioni da gol: a salvare il risultato ci pensa il solito De Feo in pieno recupero. Commento, tabellino e foto