Matches

Lucchese da applausi

giovedì, 27 settembre 2018, 23:20

di diego checchi

Che rammarico aver pareggiato! E’ vero prima della partita ci avremmo messo la firma perché l’avversario di turno era la Carrarese un vero e proprio rullo compressore che fino ad oggi aveva ottenuto sei punti frutto di due vittorie schiaccianti. Ma per quello che si è visto in campo la Lucchese avrebbe meritato la vittoria perché la squadra ha dimostrato di avere un identità ed una voglia matta di portare a casa un risultato positivo. C’è un concetto da esprimere in maniera netta e concreta: La Lucchese è una squadra con la S maiuscola e Favarin ha trasmetto ai ragazzi il suo carattere combattivo e voglioso di non darsi mai per perso fino alla fine. Gli episodi hanno prima sorriso alla Lucchese e poi purtroppo lasciato l’amaro in bocca ai tifosi ma quello che conta di più stasera è la prestazione.

Portiamoci a casa un 2-2 che smuove la classifica e tante indicazioni positive. Se dobbiamo scendere nello specifico diciamo che la prestazione di Mauri è stata più che positiva perché bisogna valutare che il giocatore erano due anni che non giocava una partita intera ed è sempre stato ordinato e preciso in quello che gli aveva chiesto il mister. Peccato invece per Falcone che dopo aver fatto una parata salva risultato sullo 0-0, ha commesso un ingenuità che è costata il 2-2. Andando alla cronaca della partita dopo una prima fase di studio da parte di entrambe le squadre, con ottimi fraseggi e gioco brillante, è stata la Lucchese ad andare al tiro per due volte, sempre con De Feo, all’ottavo ed al decimo, ma Borra si è fatto trovare sempre al posto giusto ed ha parato senza difficoltà.

Al 16’ occasionissima per gli ospiti, dopo una bella azione corale fatta di scambi palla a terra, l’ex Biasci si è presentato solo davanti a Falcone ma l’estremo difensore rossonero si è fatto trovare pronto ed ha respinto la conclusione dell’attaccante avversario. Nel secondo tempo la partita si è subito accesa con i rossoneri, che a seguito di un calcio di punizione dalla destra, si sono portati in vantaggio al secondo minuto con Gabbia abile a raccogliere un pallone vacante in area di rigore ed a metterlo alle spalle di Borra. Ma dopo quattro minuti è arrivato il pareggio degli ospiti con un colpo di testa di Biasci che ha sfruttato un perfetto assist di Coralli. Il tempo di battere il centro e Bortolussi appena entrato in area è stato messo a terra dall’estremo portiere ospite ed il direttore di gara ha decretato la massima punizione a favore dei rossoneri. Sul dischetto si è presentato Lombardo che ha riportato in vantaggio la Lucchese. Alla mezzora rossoneri vicinissimi alla terza rete dopo una splendida azione in contropiede è stato De Feo ad andare al tiro appena dentro l’area con il pallone che ha sfiorato il palo alla sinistra di Borra. A cinque minuti dalla fine è arrivato il pareggio degli ospiti con un pallonetto dal limite da parte di Piscopo che ha trovato Falcone fuori posizione.

Lucchese – Carrarese 2-2

Lucchese 4-3-3: 22 Falcone, 5 Martinelli, 6 Lombardo, 8 Greselin, 9 Sorrentino, 10 Provenzano (45’ st Isufaj), 16 Favale, 18 Gabbia, 23 Bortolussi (33’ st Cardore), 26 Mauri, 28 De Feo. A disposizione: 1 Aiolfi, 2 Palumbo, 4 Castagna, 7 Cardore, 13 Santovito, 15 Palmese, 17 De Vito, 20 Strechie, 21 Isufaj, 25 Fazzi, 29 Aufiero, 31 Bacci. Allenatore: Giancarlo Favarin

Carrarese 4-2-4: 22 Borra, 2 Carrisoni (9’ st Piscopo), 4 Agyei, 8 Rosaia, 9 Coralli (9’ st Tavano), 11 Biasci (9’ st Maccarone), 13 Ricci, 17 Foresta, 18 Caccavallo (25’ st Valente), 24 Pugliese, 33 Karkalis (15’ st Ricci). A disposizione: 1 Mazzini, 6 Alari, 7 Maccarone, 10 Tavano, 12 Rollandi, 19 Piscopo, 20 Addiego, 21 Cardoselli, 23 Ricci, 30 Valente. Allenatore: Marco Marchionni.

Arbitro: Sig. Giacomo Camplone di Pescara.

Assistenti: Sig. Ruggieri di Pescara e sig. Basile di Chieti.

Reti: 2’ st Gabbia (L), 6’ st Biasci (C), 8’ st Lombardo rig. (L) e 40’ st Piscopo (C).

Ammoniti: 18’ pt Lombardo (L), 3’ st Carrisoni (C), 8’ st De Feo (L), 27’ st Foresta (C) e 38’ st Ricci (C).

Note: angoli 1-5; spettatori 1000 di cui circa 200 da Arezzo.

Recupero 4’ st.


Altri articoli in Matches


domenica, 16 dicembre 2018, 17:14

Chi fa gol ha sempre ragione

La Lucchese cede per 1-0 a Piacenza contro la nuova capoclassifica, getta al vento, complice un grande Fumagalli, numerose palle gol e regala in apertura il gol partita a Nicco. Jovanovic, Bortolussi e De Feo vicini al pari. Commento, tabellino e foto


giovedì, 13 dicembre 2018, 18:18

Lucchese-Pro Vercelli, 1-1 Punto guadagnato

Un punto per i rossoneri che al Porta Elisa non riescono ad andare oltre il pari contro la temibile Pro Vercelli. Subito in svantaggio di una rete, i ragazzi di mister Favarin agguantano gli avversari con un gol di Bortolussi, ma non trovano poi la zampata vincente



domenica, 9 dicembre 2018, 17:47

All'inferno e ritorno

I rossoneri fanno 2-2 a Novara, dopo aver subito la spinta dei padroni di casa per una larga parte del match. Sotto di due gol, gli uomini di Favarin trovano la forza di reagire e centrano il pari quando tutto sembrava ormai irrimediabilmente perduto. Commento, tabellino e foto


domenica, 2 dicembre 2018, 18:28

Per il rotto della cuffia

I rossoneri fanno 1-1 con l'Olbia al Porta Elisa al termine di una gara modesta con poche, pochissime occasioni da gol: a salvare il risultato ci pensa il solito De Feo in pieno recupero. Commento, tabellino e foto