Matches

Il derby lo decide l'arbitro

lunedì, 22 gennaio 2018, 23:20

di diego checchi

Quella fra Lucchese e Livorno è stata una partita fortemente condizionata dal direttore di gara, il signor Andrea Capone di Palermo, che in almeno tre circostanze non ha a nostro avviso preso la decisione giusta. La Lucchese se non ci fossero stati certi episodi avrebbe sicuramente fatto sua la partita. Non vogliamo pensare alla malafede ma questo arbitro è stato incapace di dirigere un derby importante come quello fra Lucchese e Livorno. Se andiamo ad analizzare gli episodi il fallo di mano di Arrigoni, che ha sancito il rigore per il pareggio del Livorno, è avvenuto fuori area. Il gol annullato a Del Sante per fallo di mano dello stesso attaccante rossonero è stato visto solo dal direttore di gara.

Il terzo ed ultimo episodio che andiamo ad analizzare è stato il fallo su Shekiladze in area di rigore amaranto che poteva essere tranquillamente sanzionato con il penalty. Andando alla partita bisogna sottolineare che la Lucchese ha dimostrato di essere ritornata quella squadra combattiva e pronta a lottare su ogni pallone che si era un po’ persa nell’ultimo mese. E’altresì chiaro che il possesso palla è stato a favore degli ospiti e la Lucchese ha giocato di rimessa ma senza mai essere schiacciata nella propria metà campo e senza mai correre rischi clamorosi. Buoni gli esordi degli ultimi arrivati Bertoncini, Shekiladze e Russu.

Andando alla cronaca della partita al 33’ dopo una lunga fase di studio la Lucchese è passata in vantaggio con Bortolussi che è stato rapido nel raccogliere un palla vacante in area di rigore ed a trasformarla in rete per il vantaggio rossonero. Sette minuti più tardi Valiani ha crossato dal fondo, il pallone è finito sul braccio di Arrigoni e per il direttore di gara è stato calcio di rigore, nonostante le proteste dei rossoneri che sostenevano che Arrigoni fosse fuori area. Proteste che hanno portato all’allontanamento dalla panchina di mister Lopez.

Dal dischetto si è presentato Vantaggiato che ha spiazzato Albertoni portando così il risultato sulla parità. Cinque minuti più tardi, nella fase di recupero, è stato lo stesso Vantaggiato a sfiorare il gol del vantaggio per gli amaranto con un gran tiro dal limite dell’area, dopo una corta respinta della difesa rossonera, che è andato ad infrangersi in pieno sulla traversa. Nella ripresa dopo nove minuti Del Sante ha riportato in vantaggio la Lucchese sfruttando un cross di Nolè ma l’arbitro ha annullato riscontrando un fallo di mano nel controllo della palla da parte dello stesso attaccante rossonero. Al 27’ la replica degli ospiti con Luci che ha raccolto un cross di Doumbia ma è stato bravo Albertoni a bloccare sicuro a terra. A due minuti dallo scadere su angolo per i rossoneri è stato Bertoncini a staccare più in alto di tutti e a battere di testa a rete. Mazzoni ha parato, forse dentro forse fuori, ma l’imperturbabile e inqualificabile direttore di gara ha lasciato proseguire nonostante le proteste rossonere.

Lucchese – Livorno 1-1

Lucchese 3-5-2: 22 Albertoni, 2 Tavanti, 3 Cecchini (22’ st Russu), 4 Arrigoni, 6 Capuano, 7 Merlonghi (10’ pt Nolè), 9 Del Sante (22’ st Shekiladze), 19 Espeche, 21 Damiani, 23 Bortolussi, 25 Bertoncini. A disposizione: 1 Di Masi, 5 Maini, 8 Mingazzini, 11 Palumbo, 13 Baroni, 14 Razzanelli, 17 Shekiladze, 20 Russo, 26 Pagnini, 32 Russo. Allenatore: Giovanni Lopez

Livorno 4-4-2: 22 Mazzoni, 3 Franco, 6 Gasbarro, 7 Valiani, 8 Luci, 9 Pedrelli (26’ pt Morelli), 10 Vantaggiato, 23 Montini (36’ st Perez), 24 Doumbia, 31 Pirrello, 55 Bruno. A disposizione: 1 Pulidori, 12 Romboli, 4 Giandonato, 11 Mendes Murilo, 14 Marchi, 15 Gemmi, 17 Baumgartner, 18 Perez, 19 Morelli, 21 Gonnelli, 28 Malandruccolo, 30 Zhikov. Allenatore: Andrea Sottil

Arbitro: Sig. Andrea Capone di Palermo.

Assistenti: Sig. Pacifico di Taranto e sig. Trinchieri di Milano.

Reti: 33’ pt Bortolussi (Lu) e 42’ pt Vantaggiato rig. (Li).

Ammoniti: 7’ st Capuano (Lu), 7’ st Montini (Li), 9’ st Del Sante (Lu) e 45’ st Arrigoni (Lu).

Espulsi: 41’ pt Lopez (Lu).

Note: angoli 3-4; spettatori 2459.

Recupero 4’ pt e 2’ st.

 

 

 

 

 

 


Altri articoli in Matches


domenica, 12 agosto 2018, 23:26

I rigori regalano un sorriso

La Lucchese batte 4-2 l'Arezzo ai rigori e va avanti in Coppa Italia. Segna Provenzano su rigore fa pari Tassi, poi sale in cattedra Aiolfi che para quattro rigori. Commento, tabellino e foto


domenica, 5 agosto 2018, 23:05

Un pari che vale quanto e più di una vittoria

La Lucchese di mister Favarin centra un bel pari nella prima gara di Coppa Italia e nell'esordio assoluto stagionale dopo le tante vicissitudini patite. Apre Cutolo, fa pari Sorrentino, arrivato in rossonero da due giorni. Tanta grinta in campo. Commento, tabellino e foto



sabato, 5 maggio 2018, 21:36

Stagione finita nel peggiore dei modi

I rossoneri falliscono nella gara decisiva per l'accesso ai play off e vedono sfumare mestamente il sogno di ripetere l'impresa della scorsa stagione. La Lucchese chiude il campionato con una prestazione insufficiente incassando un pesante passivo dal Pro Piacenza che cala il poker al Porta Elisa.


sabato, 21 aprile 2018, 17:21

La Lucchese gioca, vince, diverte e sogna i play off

Contro l'Olbia è stata una partita senza storia: il 3-0 finale è più che meritato e i rossoeri, dopo aver archiviato la prqtica salvezza, possono continuare a inseguire il sogno play off che sino a poche settimane fa sembrava utopia. Buratto, Fanucchi e Russu in gol. Commento, tabellino e foto