Matches

Deludenti

mercoledì, 8 novembre 2017, 23:22

di diego checchi

Uno scialbo 0-0 di quelli che non ci si aspettava. La Lucchese non è stata all’altezza della situazione e non ha giocato alla stessa intensità di sempre e quando cala i ritmi questa squadra diventa prevedibile ed inconcludente. In campo non si è vista quella determinazione di sempre e forse è stato anche sottovalutato l’approccio alla partita un po’ come è successo a Grossetto contro il Gavorrano. La Lucchese nel primo tempo non è riuscita mai a tirare in porta mentre il Prato ha sfiorato il gol con Orlando e con Ceccarelli che ha colpito il palo. La squadra di Lopez non ha trovato spazzi per andare dentro fra le linee anche perché i lanieri hanno chiuso tutti i varchi. Non è stato facile per la squadra rossonera giocare contro una squadra che non ti ha lasciato mai fiatare ed è ha badato prima a difendersi e poi ad attaccare. Queste però sono partite che vanno vinte è inutile girarci intorno. Il problema della Lucchese in queste gare è mentale e su questo Lopez deve lavorare perché con le cosidette piccole non riesce ad esprimersi come di solito fa.

Nel secondo tempo è migliorato qualcosa ma la più grande occasione è stata ancore per il Prato nel finale con Martinelli ma per fortuna Albertoni ha fatto una gran parata. Teniamoci questo punto che è d’oro per come è venuto ma da domani riflettiamo sugli errori fatti per poi preparare al meglio una sfida importante come quella contro l’Alessandria. Andando alla cronaca della partita al 20’ dopo un azione insistita dei rossoneri, De Vena ha concluso di poco a lato su un uscita disperata di Sarr. Otto minuti più tardi l’occasione giusta è per il Prato con Orlando che dopo aver agganciato ottimamente in area di rigore, un lancio millimetrico dalla trequarti, ha calciato sfiorando il palo con Albertoni ormai battuto. Al 34’ è stata ancora la squadra ospite ad andare vicina al vantaggio con un tiro dal limite di Ceccarelli deviato prima sul palo e poi in angolo da parte di Albertoni.

Tre minuti più tardi la Lucchese ha costruito un'altra occasione sull’asse Merlonghi-Fanucchi-Arrigoni con quest’ultimo che da posizione favorevole ha sparato alto. Nella ripresa dopo un leggero predominio rossonero il Prato non ha sfruttato al meglio un occasione con Ceccarelli che da posizione favorevole ha calciato di poco a lato. Allo scadere dell’ora di gioco è stato Fanucchi ad andare vicino al gol con un colpo di testa su cross di Damiani ed un minuto più tardi è stata la volta di Arrigoni che ha calciato a rete su assist di Russo ma Sarr è sempre risultato attento e ben posizionato. Sale la pressione dei rossoneri ed al 20’ è stato De Vena con un gran tiro dal limite a costringere Sarr alla parata in angolo. Alla mezzora Ceccarelli ha calciato di poco alto sulla traversa una punizione dal limite dell’area rossonera. Al 36’ è stato Martinelli dal limite a costringere Albertoni alla deviazione in angolo.

Lucchese – Prato 0-0

Lucchese 3-5-2: 22 Albertoni, 3 Cecchini, 4 Arrigoni, 5 Maini, 7 Merlonghi (25’ st Tavanti), 10 Fanucchi, 15 Nolè (9’ pt Russo), 18 De Vena, 19 Espeche, 21 Damiani, Magli (45’ st Mingazzini). A disposizione: 1 Di Masi, 2 Tavanti, 8 Mingazzini, 14 Razzanelli, 17 Bragadin, 20 Russo, 24 Cardore, 26 Pagnini. Allenatore: Giovanni Lopez

Prato 4-3-3: 1 Sarr, 2 Polo, 5 Martinelli, 6 Bonetto, 7 Ceccarelli, 10 Piscitella (37’ st Demoleon), 15 Marini, 19 Marzorati, 21 Fantacci (44’ st Cavagna), 24 Badan (5’ st Seminara), 26 Orlando (44’ st Vangi). A disposizione: 27 Bellesi, 3 Seminara, 4 Cavagna, 9 Vangi, 11 Liurni, 13 Cecchi, 18 Rozzi, 20 Demoleon, 29 Giannini. Allenatore: Pasquale Catalano

Arbitro: Sig. Francesco Cosso di Reggio Calabria.

Assistenti: Sig. Cucumo di Cosenza e sig. Rondino di Piacenza.

Ammoniti: 2’ st Maini (L), 41’st Fantacci (P), 46’ st Fanucchi (L) e 48’ st Cavagna (P).

Note: angoli 4-8; spettatori 1250 circa.

Recupero 6’ st.

 


Altri articoli in Matches


sabato, 5 maggio 2018, 21:36

Stagione finita nel peggiore dei modi

I rossoneri falliscono nella gara decisiva per l'accesso ai play off e vedono sfumare mestamente il sogno di ripetere l'impresa della scorsa stagione. La Lucchese chiude il campionato con una prestazione insufficiente incassando un pesante passivo dal Pro Piacenza che cala il poker al Porta Elisa.


sabato, 21 aprile 2018, 17:21

La Lucchese gioca, vince, diverte e sogna i play off

Contro l'Olbia è stata una partita senza storia: il 3-0 finale è più che meritato e i rossoeri, dopo aver archiviato la prqtica salvezza, possono continuare a inseguire il sogno play off che sino a poche settimane fa sembrava utopia. Buratto, Fanucchi e Russu in gol. Commento, tabellino e foto



sabato, 14 aprile 2018, 17:01

Vittoria scacciapensieri

La Lucchese fa i suoi primi punti contro la bestia nera Gorgonzola e si toglie definitivamente dalla zona bassa della classifica: ora i play off non sono impossibili. Decidono Baroni e Cecchini. Commento, tabellino e foto


sabato, 7 aprile 2018, 17:26

Tabù Porta Elisa

La Lucchese non riesce ancora una volta a vincere nel proprio stadio dove è all'asciutto da cinque mesi: con l'Arzachena è 2-2 con Fanucchi protagonista assoluto, capace di ribaltare il match prima del pari definitivo dei sardi. Commento, tabellino e foto