Matches

Con questa grinta si può andare lontano

sabato, 18 novembre 2017, 17:50

di diego checchi

Una Lucchese cinica, concreta e caparbia, è riuscita a battere per 2-1 l’Arzachena sul proprio campo. Quello che ci è piaciuto di più della squadra rossonera è stata la voglia di combattere e di essere operaia. Lo ha detto anche Lopez perché la Lucchese ha fatto una partita diversa da altre volte e dopo alcuni minuti di adattamento, dove per altro l’Arzachena ha giocato anche meglio ed è andata in gol, è riuscita ad adattarsi alla partita. Una partita scorbutica, fallosa e maschia dove per portare via la “pagnotta” la squadra rossonera ha dovuto usare la sciabola e non il fioretto. Poi il resto lo ha fatto Fanucchi, un giocatore che sta stupendo sempre di più e che è già arrivato a quota 6 reti in campionato, peccato che domenica prossima non ci sarà per squalifica visto che è stato ammonito nel primo tempo.

E' una grande assenza nell’economia della squadra perché l’attacco è ai minimi termini e perché poi lui è uno dei pochi giocatori che riesce a determinare ed anche in maniera importante. Alla prossima partita Lopez ci penserà ma intanto godiamoci questa vittoria che è stata ottenuta davanti ad una cinquantina di tifosi che si sono sobbarcati un viaggio non da poco per sostenere la squadra dal primo al novantesimo. Andando ad analizzare tatticamente la gara bisogna dire che Lopez ha schierato dal primo minuto Cardore e che per un certo periodo del secondo tempo ha spostato Cecchini nel ruolo di braccetto sinistro, una novità per lui. Questo vuol dire che il tecnico fa di necessità virtù e studia per loro i vestiti migliori.

Dobbiamo fare anche i complimenti alla difesa che è stata perfetta, orchestrata da un Espeche sempre positivo ma anche Maini e Magli stanno crescendo partita dopo partita e sono delle vere e proprie sicurezze. Prima di riprendere in campionato ci sarà la Coppa Italia con la trasferta di Pontedera da onorare al meglio e tentare di passare il turno. Andando alla cronaca della partita al quarto d’ora i padroni di casa si sono portati in vantaggio grazie ad un tiro dal limite dell’area di Curcio che si è insaccato imparabilmente sotto la traversa dopo uno splendido assist di tacco di Sanna. Due minuti dopo i rossoneri hanno provato a replicare con un pallonetto di Fanucchi parato da Ruzittu.

Alla mezz’ora c’ha provato Merlonghi con un tiro da fuori area parato a terra dal numero uno bianco verde. Un minuto dopo i padroni di casa sono andati vicino al raddoppio ma il tiro dal limite di Lisai è finito di poco fuori. Ma sessanta secondi più tardi Cardore è stato steso in area avversaria e il direttore di gara ha decretato il rigore a favore dei rossoneri con Fanucchi che ha realizzato il gol del pareggio spiazzando Ruzittu. Al 39’ Lisai ha provato a riportare in vantaggio i suoi ma Albertoni ha risposto presente respingendo il tiro dal limite. Nella ripresa la partita si è mantenuta viva e sotto un sostanziale equilibrio ma al 38’ Fanucchi si è impossessato di un retropassaggio errato, ha saltato un uomo e con un diagonale imparabile ha battuto Ruzittu. 

Arzachena – Lucchese 1-2

Arzachena 4-3-1-2: 1 Ruzittu, 3 La Rosa, 6 Piroli (29’ st Sbardella), 8 Nuvoli, 9 Vano, 10 Curcio, 11 Sanna, 14 Casini, 18 Arboleda, 21 Lisai (29’ st Bertoldi), 25 Baldanzeddu. A disposizione: 12 Cancelli, 5 Maestrelli, 7 Aiana, 13 Peana,16 Bertoldi, 19 Sbardella, 23 Taufer, 23 Russu, 24 Varricchio. Allenatore: Mauro Giorico

Lucchese 3-5-2: 22 Albertoni, 2 Tavanti, 3 Cecchini (42’ st Mingazzini), 4 Arrigoni, 5 Maini, 7 Merlonghi, 10 Fanucchi, 18 De Vena (32’ st Russo), 19 Espeche, 24 Cardore (13’ st Baroni), 25 Magli. A disposizione: 1 Di Masi, 8 Mingazzini, 13 Baroni, 14 Razzanelli, 17 Bragadin, 20 Russo, 26 Pagnini, 28 Aufiero. Allenatore: Giovanni Lopez

Arbitro: Sig. Riccardo Annaloro di Collegno.

Assistenti: Sig. Catamo di Saronno e sig. Rotondale de L’Aquila.

Reti: 15’ pt Curcio (A), 31’ pt e 38’ st Fanucchi (L).

Ammoniti: 25’ pt Fanucchi (L), 36’ pt Lisai (A), 39’ pt Curcio (A), 45’ pt Baldanzeddu (A), 45’ pt Arrigoni (L), 17’ st Vano (A), 19’ st De Vena (L) e 24’ st Vano (A).

Note: angoli 8-1; spettatori 500 di cui 50 circa da Lucca.

Recupero st 4’.

 


planet win 365 lucca


#viasangiorgio21


calendario rossonero 2017


Panda


Altri articoli in Matches


domenica, 11 febbraio 2018, 18:12

La Lucchese rilancia anche il Piacenza

I rossoneri lasciano altri tre punti a Piacenza: la vittoria manca da novembre, Lucchese sconfitta nelle ultime quattro trasferte, situazione di classifica sempre più preoccupante. Nel primo tempo Buratto e Bortolussi sfiorano il gol, nella ripresa decide Corazza. Commento, tabellino e foto


venerdì, 2 febbraio 2018, 23:30

Si allunga il digiuno

La Lucchese non va oltre l'1-1 casalingo con l'Arezzo. Apre Capuano fa pari Cutolo: tutto nel primo tempo, nella ripresa tanta sofferenza con gli amaranto vicini al gol più volte. E la vittoria continua a sfuggire dal 19 novembre scorso. Commento, tabellino e foto


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px



domenica, 28 gennaio 2018, 17:01

La nebbia non c'è, ma la Lucchese si perde lo stesso a Monza

La Lucchese regala un tempo e un gol e finisce per incassare la quarta sconfitta in cinque gare: l'ultima vittoria risale a novembre. E' crisi conclamata e i black out rossoneri preoccupano. Commento, tabellino e foto


lunedì, 22 gennaio 2018, 23:20

Il derby lo decide l'arbitro

Una grintosa Lucchese fa 1-1 nel derby con la capolista Livorno, ma sul risultato pesano una serie di decisioni arbitrali a dir poco discutibili tra cui un gol annullato e un rigore per gli amaranto che solo il direttore di gara vede. In gol Bortolussi e Vantaggiato.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px