L'evento

Riccardo Bergamini, orgoglio di una città

mercoledì, 27 settembre 2017, 12:45

Riccardo Bergamini ce l'ha fatta! L'alpinista lucchese ha raggiunto poche ore fa la vetta del Manaslu, una delle più alte montagne del Nepal, arrivando a quota 8163. Bergamini, che sale senza bombole di ossigeno e questo rende tutto ancora più complicato, era al suo secondo tentativo dopo quello non riuscito del 2014. Grande tifoso rossonero, si è portato con sé un gagliardetto della Lucchese.

Cari amici,– ha scritto sul suo profilo Facebook –  il tentativo alla vetta è ... riuscito! Dopo aver montato il campo 4 circa 7400 mt, dopo aver recuperato le forze e riposato, abbiamo seguito la notte fino alla cima bianca del Manaslu. Appena possibile maggiori dettagli. A presto!". 


Altri articoli in L'evento


lunedì, 12 novembre 2018, 08:04

Lucca capitale della “Final Four” di Tennis Serie A1

Il circolo tennis Lucca Vicopelago, in contemporanea alla sfida tra le biancorosse e il Tc Genova 1893 valevole per il quinto turno del girone 1, ha fatto da cornice alla presentazione della Final Four, evento che porterà, dal 7 al 9 dicembre, nella città dell’arborato il gotha della racchetta italiana


sabato, 20 ottobre 2018, 14:26

Alex Bar Maggiano conquista la Supercoppa Aics di calcio a 5 e si prepara a volare a Shangai

In attesa di raggiungere Shangai per la finale mondiale del torneo della Gazzetta dello sport–Umbro in rappresentanza dell’Italia, la formazione lucchese di calcio a 5 Alex Bar Maggiano del presidente Sabina Alberti ha vinto la Supercoppa dell’Aics



martedì, 2 ottobre 2018, 12:02

Massimo coinvolgimento, nessuna esclusione. Successo per il B-Day 2018 con gli special team da Pisa e Livorno

Appuntamento domenica 7 ottobre sul campo di baseball dell’Acquedotto, dove si tiene il Torneo dedicato a Massimo Piegaia, che è stato per gli amatori amico e compagno di gioco per molti anni


lunedì, 1 ottobre 2018, 09:23

Il Sub Città di Lucca Photo Team si conferma ai vertici del campionato italiano FIPSAS

Buona prova complessiva quella di tutti i fotografi subacquei della squadra lucchese che riesce a piazzare ben quattro dei suoi sei atleti nei primi dieci posti della classifica generale